Termoli. Consegna modulo di terapia intensiva al San Timoteo

DIRETTA

De Matteis a Toma: sia concreto sullo sviluppo del territorio, mi faccia ricredere su di lui

di Viviana Pizzi

L'occasione del giudizio del sindaco di San Giuliano del Sannio Rosario De Matteis (ma anche ex assessore nella Giunta Iorio negli anni 2000 ndr) arriva in seguito a una nostra intervista sull'aviosuperficie situata nel territorio del suo Comune in località Acqua Salsa. 

E potremmo ben dire che il presidente della Regione, benché ancora stimato dal primo cittadino, potrebbe perdere un pezzo fondamentale della sua campagna elettorale del 2018 qualora non si appassioni al progetto che per De Matteis è strategico non soltanto per il territorio di San Giuliano del Sannio ma anche per l'intera Regione Molise, che si ritroverebbe ad avere una via di collegamento in più con il nord e il sud Italia. 

"Mi fai una domanda cattiva- risponde De Matteis alle nostre domande- sai che ho una grande stima di Toma. Partecipai alla sua campagna elettorale nel 2018, al di là che già lo conoscevo. Sull'aeroporto ho delle perplessità sulla reattività del presidente, è bene che lo dica, che mi smentisca su questo, mi posso ricredere e sarò il primo che lo applaudirà e cambierò il mio pensiero su di lui in merito alla questione. Sul tema bisogna essere concreti su cosa si vorrà decidere".

Insomma frizioni tra presidente della Regione e un sindaco di centrodestra che lo ha sostenuto proprio in campagna elettorale. Necessario che il presidente della Giunta si sieda a un tavolo di confronto con il primo cittadino di San Giuliano. Perché di certo De Matteis lotterà moltissimo per questo progetto a cui crede, come  teneva al seggio che perse nel 2006 quando non venne eletto al Parlamento per la mancata rinuncia del capolista della circoscrizione del Molise (Enrico La Loggia - Forza Italia), che era stato eletto anche nel collegio elettorale del Trentino. Ma questa volta speriamo che la spunti.