Termoli. Consegna modulo di terapia intensiva al San Timoteo

DIRETTA

Commissione pari opportunità: Maria Grazia La Selva nuova presidente

di Viviana Pizzi

Dopo tre anni di silenzio si è insediata finalmente la commissione pari opportunità del Molise. Nella riunione odierna è stato votato anche l'ufficio di presidenza. Nonostante la presenza degli uomini (la prima volta da quando l'organismo regionale si è ufficialmente insediato) le cariche più importanti restano tutte al femminile. La presidente è la cavaliera della Repubblica Maria Grazia LaSelva già presidente del centro antiviolenza, che lavora senza alcun fondo pubblico, Liberalunaonlus

Vicepresidenti sono Angela Di Burra e Aida Trentalance entrambe impegnate nel mondo femminista da anni. Una commissione che si riunisce dopo 3 anni dallo scioglimento della precedente che era stata presieduta da Gabriella Faccone, non presente nell'attuale consiliatura. Donne e uomini che ne fanno parte ora hanno due anni di tempo non solo per riprendere quanto di buono era stato fatto durante la scorsa legislatura ma anche per ridare nuovo impulso a un organismo che ad ogni consiliatura inizia a lavorare sempre con tre anni di ritardo e ne ha solo due per cercare di lasciare un segno positivo. 

Le premesse ci sono tutte. Ricordiamo chi sono gli altri membri della Commissione Sobrino Coppetelli, Benedetta De Lisi, Angela Di Burra, Maria Grazia La Selva, Slavi Lancellotta, Luciano Malatesta, Antonio Petroni Luigi, Luisangela Quici - Paola Gabriella Raspa, Franco Rocco, Carmelina Anna Sica, Giuseppe Taddeo,  Aida Trentalance.

Aprendo i lavori di oggi, il Presidente Micone ha ricordato come i componenti della Commissione sono stati da lui nominati con i poteri sostitutivi del Consiglio regionale, non avendo, lo stesso, ottemperato, nei tempi previsti, all’elezione dei singoli commissari. “Sono certo –ha detto- che ciascun componente abbia esperienze consolidate e qualità riconosciute per svolgere nel migliore dei modi il proprio compito all’interno dell’organismo di parità. Organismo che, peraltro, è stato recentemente modificato nella composizione, introducendo la presenza anche della componente di genere maschile”.

Modifica che la Consigliera per le pari opportunità della Regione Molise, Giuseppina Cennamo, ha rilevato, nel suo intervento, essere positiva, rendere, a suo parere, la Commissione più rappresentativa e incisiva nell’assolvimento del suo mandato istituzionale. Il Presidente Micone ha quindi illustrato i compiti che la Commissione è chiamata ad assolvere, evidenziando, tra questi, quelli della promozione dell’uguaglianza tra i sessi e la rimozione di tutti gli ostacoli che costituendo fattori di discriminazione diretta e indiretta per le donne, limitandone o impedendone, il pieno sviluppo come persona umana. Sono quindi iniziate le operazioni per il rinnovo dell’Ufficio di presidenza della Commissione.

La Consigliera Cennamo ha quindi dichiarato di non partecipare al voto per rispetto della propria funzione istituzionale super partes. A norma dell’art. 5 della legge regionale n. 23 del 2000, la Commissione ha provveduto ad eleggere al suo interno un Presidente e due Vice Presidenti.

In particolare è stata eletta, all’unanimità, Presidente Maria Grazia La Salva, mentre Vice Presidenti sono state elette Aida Trentalance (11 voti) e Angela Di Burra (9 voti). La Presidente La Salva, insediandosi alla Presidenza della Commissione, insieme ai due vice Presidenti, ha ringraziato per il consenso ricevuto e la fiducia attribuita dall’organismo di parità regionale e ha evidenziato come le tante competenze presenti nella Commissione svolgeranno un ruolo fondamentale nell’assolvimento delle importanti e strategiche funzioni che la legge le affida.