Termoli, 34enne denunciato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

Nell’arco della giornata, i Carabinieri della Compagnia di Termoli hanno effettuato diversi controlli sul territorio ed in particolare nei Comuni di Termoli e Campomarino.
Complessivamente sono stati sottoposti a controllo 19 veicoli e 22 persone, nonché effettuate 3 perquisizioni d’iniziativa – tra veicolari, personali e domiciliari – finalizzate principalmente alla ricerca di sostanze stupefacenti ed armi.
Nel centro di Termoli, in particolare, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 34enne del luogo con precedenti di polizia, poiché lo stesso aveva ceduto circa mezzo grammo di Cocaina ad un 37enne anch’egli del posto. Nella circostanza lo stupefacente, palesemente destinato ad uso personale e rinvenuto addosso all’acquirente nel corso di una perquisizione personale e veicolare d’iniziativa, veniva sottoposto a sequestro e debitamente custodito in attesa degli esami di laboratorio e della successiva distruzione. 
Alla luce di quanto emerso nella citata attività di polizia, pertanto, il 34enne veniva denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Larino per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ai sensi dell’articolo 73 del D.P.R. 309/1990.
A carico del 37enne assuntore, invece, si procedeva alla segnalazione amministrativa alla Prefettura di Campobasso per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente, ai sensi dell’articolo 75 del D.P.R. 309/1990, nonché all’immediato ritiro della patente di guida, trovandosi lo stesso – al momento del controllo da parte degli operanti – alla guida della propria autovettura.
Proseguiranno senza soluzione di continuità le attività di controllo disposte dal Comando Compagnia di Termoli, anche nell’immediato futuro, al fine di arginare – sia in via preventiva che repressiva – i reati di maggior allarme sociale; tutto al fine di fornire ai cittadini un’adeguata sicurezza reale sul territorio nonché una sempre maggiore percezione della stessa.