Termoli. Consegna modulo di terapia intensiva al San Timoteo

DIRETTA

Limosano, cittadini positivi escono col Covid. La rabbia della sindaca: bisogna denunciare, adesso basta


Trentasei cittadini positivi con tre ricoveri. E' questo il bilancio Covid di Limosano comunicato dalla sindaca Angela Amoroso. Ma il suo messaggio non si ferma qui ma diventa un vero e proprio post di denuncia nei confronti del comportamento scorretto di alcuni cittadini. Tra questi quello di cittadini che continuano ad uscire e a svolgere le mansioni quotidiane nonostante una diagnosi di positività al Covid. E invece col virus non si scherza e nemmeno con l'esasperazione di una prima cittadina. 

"Il mio non vuol essere il solito post scontato di denuncia- ha sottolineato-  però devo esprimere pubblicamente il mio disappunto per il totale mancato rispetto delle regole anticovid nel nostro Comune da parte di alcuni cittadini che ancora non hanno capito la gravità della situazione. Qualcuno infatti, benché positivo, non riesce a rinunciare ad una bella passeggiata e a svolgere le solite mansioni quotidiane (non si può certo rinunciare al lavoro!!). E poi ci sono coloro che pensano di poter trascorrere la Pasqua e soprattutto la Pasquetta in compagnia (in pochi ma non si può rinunciare!), e ancora cittadini, contatti diretti di positivi, che preferiscono non fare il tampone... meglio non sapere!!! Ovvio...".

Dopo la denuncia la giusta rabbia verso il contagio che aumenta. 

"Mi indigno, mi rammarico ma soprattutto mi arrabbio - ha sostenuto - perché in tal modo non si contiene il contagio ma lo si alimenta. E io da Sindaco e da cittadina mi chiedo: cos'altro posso fare???
Oltre a denunciare alle forze dell'ordine, cercare di far tornare il buon senso in queste persone, oltre a richiedere l'applicazione del massimo delle sanzioni previste...cosa posso fare? Mi appello quindi nuovamente a tutti voi: bisogna segnalare questi comportamenti, bisogna denunciare! È in gioco la salute di tutti noi, dei nostri cari... Non si può mettere a rischio la vita di tanti cittadini che ogni giorno, anche con grandi sacrifici, rispettano le regole! E poi c'è chi combatte negli ospedali, chi la sfida contro il covid purtroppo l'ha persa, chi si è isolato lontano dalla famiglia pur di rispettare le regole... Queste persone meritano rispetto, tutti noi meritiamo rispetto. Intanto il numero dei concittadini positivi al Covid è salito a 36 (di cui 3 ricoverati )
". (Vivpiz)