Giornata Mondiale della Salute, Patriciello: "Grazie a coloro che combattono in prima linea contro il virus"

Nella giornata mondiale della salute  credo sia opportuno riflettere sul fatto che la pandemia da Covid ci ha mostrato che l'egoismo e il nazionalismo mostrano i loro volti peggiori nei momenti di crisi. E' quanto dichiara l'eurodeputato, Aldo Patriciello: "Ecco perché bisogna essere orgogliosi che l'Europa sia il più grande donatore in grado di dare accesso ai vaccini ai Paesi in via di sviluppo. Ma oggi più che mai, è doveroso condividere soprattutto un messaggio di sostegno e gratitudine per tutte le persone che lavorano in prima linea per mantenerci sani e salvi. Un grazie dal profondo del cuore ai tantissimi medici, infermieri, operatori sanitari, personale paramedico, volontari, tecnici e tutti coloro che giorno dopo giorno, in ogni parte del mondo, combattono in prima linea contro questo maledetto virus".