LA COMMISSARIA FLORI DEGRASSI SFUGGE ALLE DOMANDE, LAPIDARIA: «QUANDO CAPIRò» - Molise Web giornale online molisano

La Commissaria Flori Degrassi sfugge alle domande, lapidaria: «Quando capirò»

Ancora oggi la Commissaria ad acta, Flori Degrassi, non si esprime sulle difficoltà della sanità molisana e sfugge alle domande dei giornalisti, liquidandoli con una brevissima dichiarazione «Quando capirò». Una nomina fatta già il 31 marzo dal Governo Draghi, dopo le dimissioni irrevocabili di Angelo Giustini. Sembrerebbe che, a differenza dell'ex Commissario, il Governo le abbia assegnato più poteri decisionali, sia sul disavanzo sanitario che sulla gestione della sanità molisana. 

La matassa sanitaria non è stata ancora sbrogliata, probabilmente bisognerà attendere altri giorni per le prime dichiarazioni della Degrassi che entrino nel merito della questione. Il coronavirus non aspetta certamente i tempi della neo Commissaria per studiare tutte le falle createsi negli ultimi anni. Resta il dubbio se la Commissaria punterà, da subito, a cercare di diminuire il debito sanitario oppure tenterà di trovare le misure più adatte per frenare il contagio da Covid-19.