RIPIANO DEL DISAVANZO REGIONALE, DOCUMENTO APPROVATO A MAGGIORANZA: SI ASTENGONO IORIO E ROMAGNUOLO - Molise Web giornale online molisano

Ripiano del disavanzo regionale, documento approvato a maggioranza: si astengono Iorio e Romagnuolo

IL CONSIGLIO REGIONALE APPROVA LA DETERMINAZIONE DELLE MODALITÀ DI RIPIANO DEL MAGGIORE DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE REALIZZATOSI A SEGUITO DELLE RISULTANZE PREVISTE DALLA LEGGE 17/20, RENDICONTO GENERALE PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2019
L’Assemblea regionale ha approvato a maggioranza (con 11 voti favorevoli, 8 contrari, 2 astenuti) nella seduta di questo pomeriggio il determinazione delle modalità di ripiano del maggiore disavanzo di Amministrazione realizzatosi a seguito delle risultanze di cui alla Legge regionale 30 dicembre 2020, n.17 (Rendiconto Generale per l'Esercizio 2019)”, approvata con delibera della Giunta regionale n. 60/ del 29 marzo 2021.
Ha illustrato all’Aula il provvedimento il Presidente della I Commissione Andra Di Lucente che ha spiegato come, attraverso la Dgr n. 60/2021, è stato approvato il Piano di rientro dal maggiore disavanzo derivato dal rendiconto 2019, secondo il quale, per l’anno 2021, è stata proposta una quota di ripiano di euro 19.647.433,60, mentre per i due esercizi contabili successivi, la quota è stata prevista in euro 21.740.555,10. Sono intervenuti quindi nel dibattito per esprimere le proprie posizioni politiche a riguardo i Consiglieri Greco, Fanelli, De Chirico, Iorio e il Presidente della Regione Toma.