ROMAGNUOLO SMENTISCE CALENDA: IN AULA HA DICHIARATO DI AVERE 38.2 DI TEMPERATURA - Molise Web giornale online molisano

Romagnuolo smentisce Calenda: in aula ha dichiarato di avere 38.2 di temperatura



"Non è mia abitudine fare polemiche, anzi, ma devo precisare e sottolineare, per il rispetto che nutro verso i molisani e, avendolo io dichiarato ufficialmente in aula, che in merito al mio invito rivolto al Presidente del Consiglio Regionale Micone di fare allontanare la Calenda dall'aula del Consiglio, perché a suo dire aveva la febbre a 38.2, confermo con la correttezza e la serietà che da sempre mi contraddistingue, che la stessa Calenda, rispondendo a una precisa domanda del Presidente Iorio se era febbricitante, gli ha risposto che aveva la febbre a 38.2 e questo davanti a me, allo stesso Iorio, a Pallante e altri. Ovviamente, non essendo io vaccinata contro il Covid come tanti furbetti, mi sono preoccupata e ho denunciato l'accaduto".

Lo ha dichiarato la consigliera Aida Romagnuolo che ha aggiunto: "Null'altro. Ora mi chiedo, perché la Calenda è andata via a casa per seguire i lavori del Consiglio regionale da Isernia, e non è invece restata in aula come me e gli altri se non aveva la febbre? E l'attrice Calenda, alla fine della sua ennesima commedia teatrale, ha pure tentato una sua esile difesa asserendo che aveva invece la febbre a 36.8. Se così è, sono assai felice per lei, i suoi cari e anche per me. Vedremo comunque, se domani sarà in aula per il prosieguo del Consiglio Regionale per l'approvazione del bilancio".