MEDICINA GENERALE, IERI LE PROVE PER L'AMMISSIONE AL "CORSO FORMAZIONE SPECIFICA" - Molise Web giornale online molisano

Medicina generale, ieri le prove per l'ammissione al "Corso formazione specifica"

Si è svolto ieri, mercoledì 28 aprile, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi del Molise, il concorso per l’ammissione al Corso di formazione specifica in Medicina generale 2020/2023, il cui bando è stato approvato con deliberazione di Giunta regionale n. 322 del 4 settembre 2020.
Nella seduta del 5 agosto 2020, la Commissione Salute ha approvato il documento “Riparto della quota del Fondo sanitario nazionale relativa al 2020 per il finanziamento delle borse di studio in Medicina generale relative al triennio formativo 2020-2023”, prevedendo per la Regione Molise il contingente di 18 borse di studio.
Il concorso nazionale, su base regionale, ha previsto una prova scritta, identica per tutte le regioni, costituita da cento quesiti a risposta multipla su argomenti di medicina clinica.
Le procedure concorsuali si sono svolte nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni governative anti Covid-19.
Lo svolgimento della prova, della durata di due ore, ha coinvolto 53 laureati in Medicina e Chirurgia, abilitati all’esercizio della professione e iscritti all’Albo dei medici chirurghi.
In caso di esito positivo, i candidati saranno ammessi alla frequenza del Corso di formazione specifica in Medicina generale di durata triennale, con un impegno a tempo pieno e obbligo della frequenza alle attività didattiche, teoriche e pratiche. Sicuramente un fatto positivo, stante la carenza di organico dei medici di Medicina generale.