SCOPERTA ARCHEOLOGICA AD ISERNIA: LA TESTA DI AUGUSTO - Molise Web giornale online molisano

Ddl Zan, cosa prevede il disegno di legge e cosa ne pensano

DIRETTA
Ad Isernia, in uno scavo in via Occidentale è stata ritrovata una testa di marmo raffigurante l'imperatore Augusto. A dare la notizia è stata la Soprintendenza, che ha coordinato i lavori dello scavo, ed ha commentato così l'evento: «La migliore risposta alle polemiche strumentali di tutti quelli che hanno parlato senza aver letto (o ancor peggio che hanno letto senza capire) le prescrizioni per l'area delle mura crollate: si, è proprio lui...l'imperatore Augusto, testa di statua in marmo rinvenuta oggi nel corso dello scavo. Perché dietro le mura di una città ovviamente ci sono la città e la sua storia, che non si possono perforare con una palificata di cemento».