TESTAMENTO: "FURBETTI DEL VACCINO, BENE LE VERIFICHE DI EVENTUALI ILLECITI" - Molise Web giornale online molisano

Testamento: "Furbetti del vaccino, bene le verifiche di eventuali illeciti"

«Ieri il Sottosegretario alla Salute Andrea Costa è venuto in Commissione Affari Sociali a rispondere alla mia interrogazione sul proseguo della campagna vaccinale e i “furbetti” del vaccino. Su quest’ultimo aspetto, dopo avermi confermato il coinvolgimento del Comando carabinieri per la tutela della salute –Nuclei Antisofisticazioni e Sanità per le verifiche di eventuali illeciti commessi, nella mia replica ho nuovamente invitato il Governo a non sottovalutare l’aspetto etico della questione, perché tali condotte hanno inciso e potrebbero ancora incidere sul grado di efficacia della risposta all’emergenza pandemica».
Lo dichiara Rosa Alba Testamento parlamentare molisana alla Camera dei Deputati. «Dal sito del Governo – continua la parlamentare – si apprende che sono circa 6 milioni e 700 mila gli italiani che hanno completato il ciclo di immunizzazione e, quindi, molto c’è ancora da fare, anche nel portare a conclusione la vaccinazione delle categorie prioritarie, come over 80, persone fragili, disabili, per le quali continuano a persistere differenze tra regioni. È fondamentale che la strategia vaccinale sia improntata a un elevato grado di flessibilità, ma è anche importante che tale flessibilità coincida con la capacità di rispondere sempre e comunque sia a eventuali situazioni di imprevedibilità sia all'esigenza di garantire i soggetti più bisognosi, al fine di non ripetere l’errore fatto inizialmente di escludere alcune categorie particolarmente vulnerabili da quelle prioritarie, come le persone con disabilità e i caregiver, decisione che, purtroppo, in alcuni casi ha portato anche alla perdita di vite umane» - conclude Testamento.