ACCADDE OGGI 10 MAGGIO #ALMANACCO - Molise Web giornale online molisano

Accadde Oggi 10 maggio #almanacco

Oggi 10 maggio la Chiesa festeggia Santi Alfio, Filadelfo e Cirino, martiri

946 – Consacrazione di Papa Agapito II
1291 – I nobili scozzesi riconoscono l’autorità di re Edoardo I d’Inghilterra
1297
Con la bolla pontificia “In excelso throno” vengono scomunicati i cardinali Giacomo e Pietro Colonna
Lo stesso giorno i due cardinali assieme a Jacopone da Todi e a due spirituali francescani firmano il cosiddetto “manifesto di Lunghezza”, un duro atto d’accusa contro Bonifacio VIII
1497 – Amerigo Vespucci lascia Cadice per il suo primo viaggio nel Nuovo Mondo
1503 – Cristoforo Colombo scopre le Isole Cayman e le battezza Las Tortugas a causa delle numerose tartarughe marine che vi sono presenti
1534 – Jacques Cartier scopre Terranova
1768 – John Wilkes viene imprigionato per aver scritto un articolo per il North Briton che critica pesantemente Re Giorgio III. Questa azione provoca delle rivolte a Londra
1774 – Luigi XVI diventa re di Francia
1796 – Prima coalizione: Napoleone Bonaparte ottiene una vittoria decisiva contro le forze austriache al ponte di Lodi sul fiume Adda. Gli austriaci perdono 2.000 uomini
1837 – Panico del 1837: le banche di New York falliscono e la disoccupazione raggiunge livelli da record
1865 – Jefferson Davis, Presidente degli Stati Confederati d’America, viene catturato dalle truppe degli Stati Uniti d’America vicino a Irwinville (Georgia)
1869 – La Prima Ferrovia Transcontinentale, che collega gli Stati Uniti occidentali a quelli orientali, viene completata a Promontory Summit, Utah
1872 – Victoria Woodhull diventa la prima donna candidata alla Presidenza degli Stati Uniti
1877 – La Romania si dichiara indipendente dalla Turchia, il riconoscimento avverrà il 26 marzo 1881, dopo la fine della Guerra d’indipendenza rumena
1908 – Viene celebrata per la prima volta la Festa della mamma
1924 – J. Edgar Hoover viene nominato capo dell’FBI
1933 – Censura: In Germania, i nazisti inscenano un vasto incendio di libri in pubblico
1940
seconda guerra mondiale: La Germania invade il Belgio, i Paesi Bassi, e il Lussemburgo: inizia la Campagna di Francia.
seconda guerra mondiale: Winston Churchill viene nominato Primo Ministro del Regno Unito
1960 – Il sottomarino nucleare USS Nautilus completa la prima circumnavigazione subacquea della Terra
1971 – Johnny Moss vince l’evento principale delle World Series of Poker, riconfermandosi per la seconda volta consecutiva campione del mondo di poker sportivo[1]
1979 – Gli Stati Federati di Micronesia ottengono l’auto-governo
1980 – Inizia in Giappone la commercializzazione del fortunatissimo videogioco Pac-Man
1981 – François Mitterrand è stato eletto presidente della Repubblica Francese. È il primo presidente socialista in Francia.
1988 – Michel Rocard diventa Primo Ministro di Francia
1994
Lo stato dell’Illinois giustizia il serial killer John Wayne Gacy per l’omicidio di 33 persone.
Nelson Mandela viene eletto presidente del Sudafrica
Berlusconi forma il suo primo governo
1997 – Un terremoto nei pressi di Ardekul nell’Iran nord-occidentale, fa almeno 2.400 vittime
1998 – Nascono a Fiuggi i Socialisti Democratici Italiani.
2001 – Nel Ghana, la calca durante una partita di calcio fa oltre 120 vittime
2002 – L’agente dell’FBI Robert Hanssen viene condannato all’ergastolo per aver venduto notizie segrete a Mosca in cambio di denaro e diamanti
2006 – Giorgio Napolitano viene eletto Presidente della Repubblica Italiana, è il primo Presidente già esponente del Partito Comunista Italiano
2007 – Il primo ministro britannico Tony Blair annuncia le proprie dimissioni dalla guida del governo

European Clean-Up Day: Giornata europea della pulizia dei rifiuti

Nati

Fred Astaire (1899)
Bono (1960)
Linda Evangelista (1965)

Morti
Luigi XV di Francia (1774)
Stanislao Cannizzaro (1910)
Joan Crawford (1977)

 

Fred Astaire, nome d'arte di Frederick Austerlitz (Omaha10 maggio 1899 – Los Angeles22 giugno 1987), è stato un ballerinoattorecoreografo e cantante statunitense che seppe coniugare squisitamente ballomusica e cinema e fu indiscusso maestro del tip-tap.

Insignito di un Premio Oscar onorario nel 1950, Astaire è stato attivo in teatro e al cinema per ben settantasei anni, durante i quali ha interpretato trentun film musicali. È soprattutto ricordato per aver lavorato in coppia con Ginger Rogers, con la quale ha girato dieci film.

George Balanchine e Rudol'f Nureev lo hanno considerato il più grande ballerino del XX secolo e gli viene generalmente riconosciuto di essere stato il ballerino più influente nella storia dei musical sul grande e piccolo schermo. L'American Film Institute ha inserito Astaire al quinto posto tra le più grandi star della storia del cinema.

Figlio di un immigrato austriaco, Frederic "Fritz" Austerlitz (nato l'8 settembre 1868 come Friedrich Emanuel Austerlitz, i cui genitori erano ebrei convertitisi al cattolicesimo), e di un'americana discendente da tedeschi luterani, Johanna "Ann" Geilus, Frederick Austerlitz, questo il suo vero nome, dimostrò fin da bambino una grande passione per la danza. Quando il padre perse improvvisamente il lavoro, la famiglia si trasferì nel 1905 a New York per dare maggiori possibilità alla carriera dei bambini, che intrapresero gli studi presso l'Alviene Master School dell'Accademia di Teatro e delle Arti culturali per imparare a recitare e a cantare. La madre suggerì di cambiare il nome di famiglia da Austerlitz al più pratico Astaire, per evitare infelici accostamenti all'omonima battaglia. Insieme alla sorella Adele iniziò a esibirsi in una serie di spettacoli teatrali e vaudeville nel Midwest e in alcune città del Sud, grazie a un contratto firmato con la catena del Circuito Orpheum. All'età di 14 anni Fred si assunse la responsabilità della scelta delle musiche per i loro spettacoli e cominciò inoltre a sviluppare la sua incessante ricerca di novità e perfezione nella composizione di nuovi passi.

Notati per il loro stile ed il loro affiatamento, Fred e Adele debuttarono con successo a Broadway nel 1917, ottenendo un vero e proprio trionfo in riviste come Lady Be Good di George e Ira Gershwin. Verso la metà degli anni venti approdarono nei teatri di Londra, riscuotendo anche lì un buon successo. Nel 1932 Adele sposò Lord Charles Cavendish, secondogenito del nono duca del Devonshire e abbandonò le scene. Fred continuò da solo la propria attività avvicinandosi al cinema.

Slanciato ed elegante, Astaire maturò uno stile del tutto personale. Con lo sfrenato scalpiccio dei suoi piedi giganteggiò nel tip-tap, rendendo questa danza una vera e propria forma d'arte. Nelle sue coreografie cercò di unire il ritmo della musica jazz con l'eleganza di quella europea.

Debuttò nel cinema accanto a Joan Crawford e Clark Gable, nel film La danza di Venere (1933), in cui interpretò un cameo nel ruolo di se stesso in un numero di danza, dato che era già un celebre ballerino. Nello stesso anno, scritturato dalla RKO, inaugurò il sodalizio artistico con la giovane e affascinante Ginger Rogers, con la quale girerà in tutto dieci pellicole, a partire dalla commedia musicale Carioca (1933).

Fred e Ginger, duo strepitoso per ritmo, classe e sintonia, apparvero durante gli anni trenta in numerosi film musicali, come Cerco il mio amore (1934), Cappello a cilindro (1935), considerato il loro capolavoro, Seguendo la flotta (1936), Voglio danzar con te (1937), e La vita di Vernon e Irene Castle (1939). Dopo la fine del sodalizio, i due torneranno a lavorare insieme dieci anni più tardi nel musical I Barkleys di Broadway (1949).

Dopo la separazione artistica dalla Rogers, a partire dagli anni quaranta Fred Astaire lavorò come free-lance per diverse case di produzione, ma soprattutto per la Metro Goldwyn Mayer. Nei suoi numeri di danza venne affiancato da altre splendide attrici, come Rita Hayworth in L'inarrivabile felicità (1941) e Non sei mai stata così bella (1941), Judy Garland in Ti amavo senza saperlo (1948) di Charles WaltersCyd Charisse in Spettacolo di varietà (1953), splendido musical diretto da Vincente Minnelli, e Audrey Hepburn in Cenerentola a Parigi (1957) di Stanley Donen.

Smesso il frac, Astaire fornirà altre grandi prove d'attore in film non musicali: da ricordare in proposito il ruolo dello scienziato poco onesto nel drammatico L'ultima spiaggia (1959) di Stanley Kramer, film di denuncia sul nucleare, accanto ad Ava Gardner e Gregory Peck, e quello dell'amabile diplomatico nella commedia L'affittacamere (1962) di Richard Quine, al fianco di Jack Lemmon e Kim Novak. Nel 1968 apparve accanto a Petula Clark nel suo ultimo film musicale, Sulle ali dell'arcobaleno di Francis Ford Coppola, che ebbe poca fortuna sia al botteghino che presso i critici. Seguì una partecipazione in Il colpo era perfetto, ma... (1969) di Alf Kjellin, ma anche questa pellicola non ebbe successo.

Nel 1974 prese parte al film catastrofico L'inferno di cristallo (1974), al fianco di grandi star come Paul NewmanSteve McQueenWilliam HoldenJennifer Jones e Faye Dunaway, e l'interpretazione di Harlee Claiborne gli fruttò il Golden Globe per il miglior attore non protagonista e una candidatura all'Oscar al miglior attore non protagonista. Dopo aver interpretato un ruolo nel film Un taxi color malva (1977) di Yves Boisset, nel 1981 girò il suo ultimo film, Storie di fantasmi di John Irvin.

Morì il 22 giugno 1987, all'età di 88 anni, indicando come suo erede morale Michael Jackson. Riposa nel cimitero di Oakwood Memorial Park di Los Angeles.

Nel 1933 sposò Phyllis Livingston Potter, che morì nel 1954, all'età di 46 anni, per un cancro ai polmoni. Ebbero due figli: Fred (1936) e Ava (1942).

Nel 1980 si risposò con Robyn Smith, con cui rimase fino alla morte.