ISERNIA, ARRIVA OFFICINA DEL SAPERE - Molise Web giornale online molisano

Isernia, arriva Officina del Sapere

Tutto pronto per l’Officina del sapere: un evento promosso dal gruppo di lavoro ‘Isernia futura’ - con in testa l’ingegnere Piero Castrataro, Nicola Paolino e Cosmo Caranci - con la finalità di stimolare il dibattito e il confronto tra Università, imprese e istituzioni del territorio pentro per individuare percorsi di sviluppo del capitale umano, soprattutto nel campo dell’economia digitale.
L’iniziativa nasce dalla constatazione di come la crescita sociale, culturale ed economica della città sia indissolubilmente legata alla capacità di formare giovani qualificati e dall’idea che i principali attori della vita sociale, economica ed amministrativa debbano stipulare un ‘Patto condiviso’, con obiettivi chiari e raggiungibili, in grado di indicare un percorso di crescita alle giovani generazioni.
Gli obiettivi principali da perseguire sono i seguenti:
creare le condizioni affinché Isernia diventi una città universitaria, in grado di attrarre sempre più studenti anche grazie all’offerta di adeguati servizi (alloggi a prezzi calmierati, ricca vita culturale, etc.)
favorire la creazione di un nuovo ITS (Istituto Tecnico Scientifico) nel campo del digitale, sfruttando le risorse che saranno disponibili con il PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza)
promuovere il nuovo Master di II livello in “Digital Transformation: Tecnologia, Diritto ed Etica” organizzato da UNIMOL
favorire la creazione di borse di studio di dottorato industriale con la collaborazione tra Università ed imprese esistenti, stimolando l’utilizzo di fondi privati e delle risorse che il PNRR appena approvato metterà a disposizione
istituire un “Contamination lab” come luogo di ricerca nelle discipline dell’economia digitale e sostenibile che favorisca la crescita delle imprese esistenti e la nascita nuove imprese (start-up)
stimolare le Amministrazioni Pubbliche affinché diventino motori del cambiamento attraverso l’implementazione di progetti di innovazione digitale, di respiro europeo, svolti con imprese innovative.
L’iniziativa si terrà giovedì 13 maggio alle 18 sulla piattaforma Zoom e interverranno:
Ing. Piero Castrataro, promotore del gruppo di lavoro di “Isernia futura”
Prof. Rocco Oliveto, UNIMOL, Delegato del Rettore al placement, al tirocinio e al trasferimento tecnologico
Ing. Ferdinando La Posta, CEO di Gatelab, gruppo Euronext
Ing. Luca Cesare, fondatore di Democom
Ing. Giancarlo Fanelli, CTO di Domotz
Dott.ssa Silvia Giannangeli, General Manager di GATE