VATICANO: INCHIESTA PROCURA ROMA, GIANLUIGI TORZI ARRESTATO A LONDRA - Molise Web giornale online molisano

Vaticano: inchiesta procura Roma, Gianluigi Torzi arrestato a Londra

Il banker molisano Gianluigi Torzi è  stato nuovamente arrestato a Londra. Lo rende noto l'Adnkronos. Indagato dalla magistratura vaticana nell'inchiesta sul palazzo di Sloane Avenue a Londra, Torzi fu arrestato già il 5 giugno e rimesso in libertà provvisoria il 15 giugno. Questa mattina l'arresto. Torzi - secondo fonti di agenzia - è già comparso davanti al giudice.

L’imprenditore molisano indagato per l’acquisto di azioni di società quotate in borsa – per un importo di oltre 4,5 milioni di euro, che gli ha consentito, dopo pochi mesi, di conseguire un guadagno di oltre 750.000 euro – e per ripianare il debito di 670.000 euro di altre due aziende riferibili.

Dalle indagini è emerso anche un giro di false fatturazioni – non collegato all’operazione immobiliare londinese – che sarebbe stato realizzato da Torzi insieme con altri indagati senza alcuna giustificazione commerciale e al solo scopo di frodare il fisco.