VACCINI, LA DENUNCIA DEL SINDACO DI VINCHIATURO: CENTRO PRONTO DA UN MESE INUTILIZZATO, MANCANO LE DOSI - Molise Web giornale online molisano

Vaccini, la denuncia del sindaco di Vinchiaturo: centro pronto da un mese inutilizzato, mancano le dosi


E se a Bojano oggi le vaccinazioni sono partite in ritardo a causa di difetti di notifiche ai candidati all'inoculazione, a Vinchiaturo il centro non parte proprio a causa di mancanza di dosi. Lo ha annunciato su facebook il sindaco Luigi Valente.

"Mi dispiace molto - si legge nella nota - che possa andare in fumo tutto l'impegno della struttura comunale, dell'Amministrazione e dei tanti Volontari che si sono resi disponibili per rendere funzionale e accogliente il punto vaccinale del Palasport di Vinchiaturo. Tuttavia, dopo oltre un mese, il centro vaccinale non è stato ancora utilizzato perchè pare che ci sia carenza di vaccini.
Eppure dalle affermazioni che sento sembra che la campagna vaccinale in Molise vada a gonfie vele; leggo dichiarazioni entusiastiche di record e di primati raggiunti, di punti vaccinali già attivati da tempo in molti centri del Molise che lavorano a pieno ritmo, di vaccini che arrivano continuamente.
Tutto ciò mi lascia pensare che, evidentemente, si ritiene non necessaria l'attivazione del centro vaccinale di Vinchiaturo anche se mi amareggia molto che ci abbiano indotto ad allestirlo pur non considerandolo utile. A questo punto, ho ritenuto corretto e doveroso chiedere formalmente e ufficialmente di valutare la risoluzione della convenzione tra Asrem e Comune di Vinchiaturo affinchè il Palasport possa tornare nella piena disponibilità dell'Ente per le attività a cui è originariamente destinato; anche perchè è una pena infinita vederlo così ben allestito e totalmente inutilizzato.
Attendo fiducioso un riscontro dalla Direzione Asrem e dalla Struttura Commissariale".

Intanto i cittadini di Vinchiaturo stanno ricevendo chiamate per ricevere la dose proprio a Bojano. Lo testimonia un  commento di una cittadina al post del sindaco Valente. "Peccato che nessuno dica la verità- ha sottolineato- Pensa che oggi è arrivata la convocazione alle ore 9.53 per l'appuntamento alle ore 10.00 di oggi". La convocazione era per il centro vaccinale di Bojano con i vaccini ma senza i candidati all'inoculazione.