CAMBIO AI VERTICI DELLA POLIZIA PENITENZIARIA DI CAMPOBASSO E LARINO, GLI AUGURI DI BUON LAVORO DELLA GARANTE AI NUOVI COMANDANTI - Molise Web giornale online molisano

Cambio ai vertici della Polizia penitenziaria di Campobasso e Larino, gli auguri di buon lavoro della garante ai nuovi Comandanti



È di questi giorni la notizia dell’avvicendamento ai vertici della Polizia penitenziaria delle Case circondariali di Campobasso e Larino. La Garante regionale dei Diritti della persona, Leontina Lanciano, desidera esprimere i propri auguri di buon lavoro a entrambi i Comandanti.
Presso la struttura detentiva di Larino, si è insediato il dottor Luca Massimiliano Di Mola. “Al Comandante – afferma Leontina Lanciano – rivolgo un messaggio di benvenuto e l’augurio di buon lavoro, nella consapevolezza che la sua sarà una conduzione dirigenziale di alto profilo”.
Il mio auspicio, aggiunge l’organismo regionale di Garanzia, “è che possa proseguire, anche con il nuovo Comandante, il proficuo rapporto di collaborazione già intrapreso con i suoi predecessori”.
Allo stesso modo, rimarca la Garante, “desidero formulare un messaggio di buon lavoro al dottor Francesco Maiorano, che ha lasciato Larino per prendere la guida del Corpo della Polizia penitenziaria della Casa circondariale di Campobasso. Sono certa che riuscirà a mettere al servizio dell’istituto detentivo del capoluogo regionale l’elevata capacità dirigenziale che, a mio avviso, ha sempre dimostrato in qualità di Comandante presso la struttura penitenziaria bassomolisana”.
La dottoressa Lanciano esprime ai due dirigenti la propria piena disponibilità a collaborare in tutte le iniziative e gli aspetti legati alla tutela dei diritti delle persone recluse. “È mia convinzione – sottolinea – che la fattiva cooperazione inter-istituzionale, indirizzata su un medesimo fronte, sia lo strumento più utile per intraprendere azioni concrete orientate alla tutela e al benessere delle persone”.