OTTAVA TAPPA DEL GIRO D'ITALIA: GIORNATA DI FESTA PER GUARDIAREGIA ALL'OASI WWF - Molise Web giornale online molisano

Ottava tappa del Giro d'Italia: giornata di festa per Guardiaregia all'Oasi WWF

Di Viviana Pizzi

Dopo il traguardo volante di Campobasso, la corsa rosa da Foggia sta arrivando a Guardia Sanframondi. Oggi le telecamere di Moliseweb hanno deciso di appostarsi nei pressi dell'Oasi WWF di Guardiaregia. Nel capoluogo il distacco tra i 9 fuggitivi e il gruppo della maglia rosa Attila Valter era di circa 6 minuti ma su Guardiaregia è aumentato, facendo pensare ad un arrivo della fuga nella città campana, scelta come arrivo di tappa perché famosa per gli ottimi vini,

A Guardiaregia ad attendere il giro c'erano il primo cittadino, il parroco e tanta gente che si è appostata, seguendo le regole antiCovid, so è vissuta una giornata importante dopo la pandemia. Ma quella di vedere di nuovo il giro sulle strade molisane non è la fine della pandemia ma un segno di speranza e di rinascita. Il Giro alle 15.30 prima di arrivare a Bocca della Selva, gran premio della Montagna di seconda categoria  di oggi, ha lasciato il Molise per sconfinare in Campania. Termina quindi la due giorni molisana dedicata alla Corsa Rosa che ha visto protagoniste le città di Termoli (come tappa di arrivo di ieri) e di Campobasso, Guardiaregia e Vinchiaturo oggi, considerando l'importanza della corsa parallela del Giro E. 

I tratti salienti della corsa molisana sono stati seguiti da Maurizio Varriano che anche oggi ha intervistato diversi protagonisti. Ascoltiamoli nel video.