PALESTINA LIBERA: IL PARTITO COMUNISTA CONTRO IL GENOCIDIO DI ISRAELE - Molise Web giornale online molisano

Palestina libera: il Partito Comunista contro il genocidio di Israele

NAKBA (" Disastro/Catastrofe")
E' con questo termine  che i Palestinesi ricordano ogni anno, dal 1948, quei tragici momenti in cui lo Stato palestinese e i suoi abitanti furono forzatamente cacciati dalle loro terre per dare spazio al neonato Stato d’Israele.
Oggi, nel 2021, il popolo palestinese è vittima di un vero e proprio genocidio da parte di Israele con l'appoggio di tutti gli Stati occidentali. Quegli stessi Stati che a parole fanno della libertà di autodeterminazione e della democrazia valori supremi, ma che nella realtà avallano queste stragi.
Per questo, chi davvero abbia a cuore la libertà, il diritto di ogni popolo ad autodeterminarsi ed ad autogovernarsi deve sostenere la battaglia del popolo palestinese contro la barbara repressione che ormai sta subendo da ben 73 anni e con la recrudescenza degli ultimi giorni.
 
Il Partito Comunista oggi e sempre sarà al fianco del popolo Palestinese.