UDC: IL CONSIGLIO NAZIONALE RIGETTA DIMISSIONI DI CESA, CONFERMATO ANCHE DAI MOLISANI - Molise Web giornale online molisano

Udc: Il Consiglio nazionale rigetta dimissioni di Cesa, confermato anche dai molisani

Roma, 14 maggio. Si è svolto il Consiglio nazionale dell'Udc che, all'unanimità, ha rigettato le dimissioni del segretario nazionale Lorenzo Cesa. "I consiglieri nazionali - si legge in una nota -, nel pieno rispetto del lavoro dell'autorità giudiziaria, hanno chiesto a Cesa di proseguire nel suo operato di segretario politico ritenendo ciò un atto di amore e generosità verso la comunità dello Scudo crociato. Il Consiglio nazionale, inoltre, ha dato mandato al segretario nazionale - considerato come un elemento di unità e garanzia per tutti gli iscritti - di traghettare il partito, come deciso nel novembre del 2020, verso il Congresso nazionale".
Anche i tre dirigenti nazionali del Molise: Teresio Di Pietro, Segretario regionale Udc, Michela Musacchio e Domenico Izzi hanno rifiutato le dimissioni de segretario nazionale, On. Lorenzo Cesa.
La dichiarazione di voto sono state espletate dal Segretario Regionale Teresio Di Pietro: «E' stato un bel momento per tutta l'assemblea Nazionale ed anche per noi molisani. Anche se siamo un partito piccolo rappresentiamo il territorio con grandi valori 'democristiani', abituati a rispettare le regole».