AGGRESSIONE A CAMPOBASSO. SI ALZANO I TONI: TOMA PUBBLICA GLI STRALI E LE DURE INVETTIVE RICEVUTE VIA SOCIAL - Molise Web giornale online molisano

Aggressione a Campobasso. Si alzano i toni: Toma pubblica gli strali e le dure invettive ricevute via social

Continua a far parlar la vicenda della presunta aggressione subita da Maurizio Tiberio da due giovani universitari durante un pranzo in compagnia del Presidente Donato Toma in un noto ristorante del centro del capoluogo. La vicenda ha scaturito una grande onda mediatica dividendo l'opinione pubblica in due fazioni, chi sposa la ricostruzione fornita da Maurizio Tiberio e chi invece aderisce alla ricostruzione dei giovani studenti.
Accesissimo il dibattito  sia nella Regione sia sui social network. Proprio in questa piattaforma si è inneggiato all'odio con dei post molto cruenti. Ecco le dichiarazioni del Presidente Toma sui dei commenti ricevuri: «Leggete cosa mi augurano in questi giorni, sono le conseguenze del linguaggio dell’odio. lo capisco bene che si possa non essere d’accordo con la nostra azione politica, ci mancherebbe. Ringrazio quanti hanno condannato l’aggressione che abbiamo subito e quanti mi stanno testimoniando vicinanza e affetto. Non posso però non notare che alcuni continuano a legittimare la violenza. E questo è inaccettabile per una comunità come la nostra. Per favore, tutti, abbassiamo i toni e teniamo unite le istituzioni contro ogni deriva che può sfociare in atti pericolosi. Per quanto mi riguarda continuerò, più di prima, a lavorare. Per il bene del Molise».