CAMPOBASSO, IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA IL RENDICONTO DELLA GESTIONE 2020 - Molise Web giornale online molisano

Campobasso, il Consiglio Comunale approva il Rendiconto della gestione 2020

Si è svolta questa mattina, in modalità online, la prosecuzione del Consiglio Comunale in seduta ordinaria in prima convocazione, per l’approvazione del Rendiconto della gestione 2020.
Il Rendiconto è stato approvato con 19 voti favorevoli, 10 voti contrari e un’astensione.
Già nella scorsa seduta del 29 aprile, l’assessore al Bilancio, Giuseppina Panichella, aveva avuto modo di illustrare il rendiconto e di riferire all’assise del parere favorevole espresso dal Collegio dei Revisori dei Conti in merito allo strumento economico-finanziario.
“Nonostante l’anno 2020 abbia visto, causa Covid, il blocco delle riscossioni fino al 30 aprile 2021, abbiamo assicurato sempre e comunque tutti i servizi, anche quelli destinati alle classi sociali più deboli, mantenendo in equilibrio i conti e mettendo in sicurezza il bilancio, cosa non secondaria, visto il dissesto che, purtroppo, diversi altri Comuni si ritroveranno ad affrontare.
L’avere un bilancio sano – ha specificato l’assessore - ci permetterà di accedere a nuovi finanziamenti e benefici, finanziamenti che quest’Amministrazione ha, in questi mesi, ricercato in modo attivo e ottenuto più volte dallo Stato, a dimostrazione della qualità del lavoro messo in atto.”
Nella discussione di oggi in Consiglio – ha sottolineato il sindaco Gravina - abbiamo potuto constatare che non vi sono stati interventi di natura tecnica da parte dei consiglieri di minoranza, inerenti il documento presentato e, fra l’altro, sebbene i revisori dei conti siano stati disponibili, venerdì 14 maggio, in Comune per spiegare documenti e relazione a tutti coloro che fossero interessati, nessun consigliere ha ritenuto di dover chiedere loro ulteriori chiarimenti o delucidazioni. Tutto ciò è senz’altro singolare, soprattutto alla luce delle dichiarazioni che vennero rilasciate in occasione della precedente seduta sul rendiconto del 29 aprile scorso, proprio da parte di alcuni consiglieri di minoranza, e ne evidenzia, purtroppo, la componente strumentale, nonché l’intenzione, in quell’occasione piuttosto chiara, di attaccare l’operato della struttura amministrativa, che oggi, invece, ci si è affrettati ad elogiare, come, invece, giustamente sarebbe stato opportuno fare sin dall’inizio.
Ringrazio l’assessore Panichella, la presidente della Commissione Bilancio, Giuseppina Di Iorio, i funzionari, il dirigente Sardella, il collegio dei revisori dei conti e tutto il personale amministrativo, nessuno escluso. - ha dichiarato il Sindaco – Il bilancio, al di là della sua natura tecnica insopprimibile, come ha spiegato bene l’assessore è tutto politico perché le singole allocazioni che vengono fatte le condivide e prospetta la Giunta.”
“Come maggioranza abbiamo espresso un voto convinto e positivo a questo rendiconto, - ha dichiarato il capogruppo del MoVimento 5 Stelle, Antonio Vinciguerra – perché siamo orgogliosi del lavoro fatto. Penso che molto spesso si dimentichi che questa Amministrazione, da un anno e quattro mesi, attraversa una pandemia, la più grave del secolo, e riuscire a mantenere in ordine i conti tenendoli lontani dal dissesto che toccherà altri è un obiettivo importantissimo. D’altra parte, sia il sindaco che l’assessore hanno avuto modo di spiegare progetti e misure adottate dall’amministrazione e quelle sulle quali si sta lavorando.”
Abbiamo condiviso nell’apposita Commissione Bilancio, con tutti i consiglieri e con l’intervento sempre puntuale dell’assessore al Bilancio, i dati riportati nel Rendiconto votato oggi in Consiglio, – ha specificato la presidente della Commissione Bilancio, Giuseppina Di Iorio - lavorando in sintonia con la struttura amministrativa e direi che questa trasparenza e disponibilità al confronto, sia stato un dato oggettivo che tutti ci hanno riconosciuto.”