"IL MIO EROE SEI TU", PARTE DA LUNEDì 24 MAGGIO LA KERMESSE VOLUTA DAL PRESIDENTE MICONE - Molise Web giornale online molisano

"Il mio eroe sei tu", parte da lunedì 24 maggio la kermesse voluta dal presidente Micone

 
Il 24 maggio inizierà la kermesse itinerante delle giornate dedicate al mondo della scuola, con momenti di riflessione e anche di divertimento, in cui gli autori degli elaborati dedicheranno dal vivo i loro pensieri e rivolgeranno i loro ringraziamenti agli eroi di questa pandemia. Saranno premiati i vincitori del Concorso e, in tale occasione, la Presidenza del Consiglio conferirà onorificenze a tutti quei molisani che risultano essere stati motivo di orgoglio e che hanno donato alle nostre comunità un profumo particolare di speranza e di vicinanza, ognuno secondo le proprie possibilità e competenze, ma tutti accomunati dall’amore incondizionato per la propria terra di origine e dal forte senso di appartenenza ed identità territoriale. Verranno premiate tutte le categorie che sono state in prima linea nel fronteggiare l’emergenza sanitaria e che si sono contraddistinti per contributo personale e lavorativo, realizzando iniziative o particolari gesti di solidarietà verso gli altri concittadini molisani. Quest’ultima tipologia di assegnazione di riconoscimenti terminerà il prossimo 12 giugno in occasione della Giornata dedicata agli Ambasciatori del Molise nel Mondo, che si sarebbe dovuta tenere lo scorso 6 dicembre, e che eccezionalmente è stata rivolta a tutti i molisani che, come eroi, si sono particolarmente distinti nel contrasto alla diffusione del Covid-19 e nella difesa, salvaguardia e soccorso alla popolazione malata e più fragile della regione Molise nei loro settori di appartenenza quale il mondo della sanità, della protezione civile, del trasporto, della scuola, delle Forze dell’Ordine, del volontariato, del commercio, ecc. A conclusione della Giornata, verrà insignita l’Alta Onorificenza di Ambasciatore del Molise nel Mondo alla Dott.ssa Francesca Colavita, biologa e ricercatrice molisana che ha isolato il genoma del virus. “Sono molto soddisfatto - ha dichiarato il Presidente Micone- della partecipazione del mondo scuola a questa iniziativa. Nel leggere e visionare gli elaborati ho provato forti emozioni, a conferma, semmai ce ne fosse stato bisogno, che noi adulti abbiamo tanto da imparare dai nostri figli, essi sono attenti osservatori dall’animo gentile che non perdono mai motivo per continuare a sperare e sognare, anche in periodi poco felici e sereni. Ciò è frutto della loro tenera età, della presenza e del sostegno delle loro famiglie, punti di riferimento fondamentali e fulcro di amore e bussola di valori, e dell’immancabile supporto del personale docente come guide indiscusse del percorso vita, che va al di là dell’insegnamento didattico. Gli insegnanti hanno il delicato compito di dover curare e far accrescere entusiasmo, curiosità, senso critico capacità di emozionare e di emozionarsi dei discenti, affinché possano sempre investirli in ogni loro azione, sogno e speranza. A tutti loro va il mio corale GRAZIE!”