ROCCAMANDOLFI. I PUNTI TRATTATI NEL CONSIGLIO COMUNALE DI IERI 25 MAGGIO - Molise Web giornale online molisano

Roccamandolfi. I punti trattati nel consiglio comunale di ieri 25 Maggio

Si è tenuto martedì 25 maggio, alle ore 18 in prima convocazione il consiglio comunale di Roccamandolfi.
Dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente si è passati all’approvazione dello schema di rendiconto della gestione e approvazione conto del bilancio, stato patrimoniale dell’esercizio finanziario 2020.
Subito dopo l’assise civica ha discusso ed approvato il programma triennale dei lavori pubblici 2021/2023 e l’elenco annuale dei lavori pubblici 2021 e del programma triennale per l’acquisto di beni e servizi 2021/2022.
Di seguito dopo una breve esposizione del sindaco Giacomo Lombardi e del responsabile del servizio finanziario si è proceduto all’approvazione del Documento Unico di Programmazione e del Bilancio di previsione.
Poi c’è stata la presa d’atto in consiglio comunale della nomina del nuovo Revisore dei Conti e l’approvazione della proroga fino al 31/12/2021 della convezione relativa alla gestione associata del servizio di segreteria comunale.
A seguire c’è stata la comunicazione del sindaco in merito all’art.30 comma 14 bis D.L.34/2019 conv. L. 58/2019.
Successivamente il consiglio comunale di Roccamandolfi all’unanimità ha fatto voti al governo per il conferimento della cittadinanza italiana a Patrik Zaki.
Infine dopo una breve relazione del sindaco Giacomo Lombardi, l’assise civica ha votato la richiesta di soppressione dell’art.19(organizzazione e affidamento del servizio idrico integrato) inserito nella bozza di decreto “Disposizioni urgenti in materia di transizione ecologica” con il quale si propone di abrogare l’art.147 comma 2bis del D.Ggs 152/2006 che tutela la gestione autonoma del Servizio Idrico dei comuni che rientrano nei requisiti di legge.