MACCHIAGODENA. "UN MESE DI LIBRI" CHIUDE SABATO 29 MAGGIO CON CONFERIMENTO DEL PREMIO NAZIONALE "GENIUS LOCI - Molise Web giornale online molisano

Macchiagodena. "Un mese di libri" chiude sabato 29 maggio con Conferimento del Premio Nazionale "Genius Loci

Macchiagodena immersa nei Libri. Macchiagodena immersa nella Cultura. Prima, durante e dopo il Covid-19. Un Mese di Libri - Macchiagodena 2021 chiude con la cerimonia per il Conferimento del Premio Nazionale "Genius Loci", ideato dal Comune di Macchiagodena, guidato dal sindaco Felice Ciccone, con Borghi della lettura, di cui è presidente Roberto Colella. La consegna dei riconoscimenti alle vincitrici e ai vincitori del concorso letterario per poeti e scrittori si terrà sabato 29 maggio 2021, dalle ore 17,30, presso la Biblioteca Comunale di Macchiagodena e sarà coordinata da Nadia Verdile, giornalista de Il Mattino. Previsti intermezzi musicali di Armando Massaro e Antony Ciccone e letture affidate a Dafne Rapuano e Francesco Maienza. La Commissione giudicante del Premio Nazionale "Genius Loci", composta di Luciana Ruscitto (assessora alla Cultura del Comune di Macchiagodena), Luisa de Philippis (insegnante), Angelica Calabrese (docente, Borghi della lettura), Giuseppe Rapuano (giornalista) e Nadia Verdile (scrittrice), ha deciso di premiare: Roberto Di Sano (Narrativa Inedita); Marilena Ferrante (Narrativa Edita), Giovanni Macrì (Poesia Inedita), Lucia Ruocco (Poesia Edita). Per le scuole sono state preferite le opere di: Chiara Palangio (Narrativa) e Alessandra Piscitelli (Poesia). Menzioni speciali a: Francesco Rossi, Agostino Marano, Luciana Battista e Adriana Centi. Nel clima di festa e di emozioni vissuto da tutta la comunità di Macchiagodena in questi trenta giorni, era atteso, alla serata finale di Un Mese di Libri, anche l’ex ministro Massimo Bray, purtroppo impossibilitato a intervenire. "Con grande dispiacere - afferma il primo cittadino, Ciccone - dobbiamo comunicare che per questa fine settimana salta l'appuntamento con Massimo Bray, già ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo del Governo italiano. La presenza del direttore generale dell'Istituto della Enciclopedia Treccani era stata prevista nell'ambito della nostra manifestazione. Motivi di salute impediscono a Bray di trascorrere una giornata tra i molisani che lo attendevano. A Massimo Bray gli auguri di pronta guarigione dalla cittadinanza macchiagodenese e da tutta la mia Amministrazione comunale, in attesa di poterlo accogliere presto in paese". In questo mese di maggio sono stati presentati quattro libri di importanti autrici ed autori, e saranno premiati poeti e scrittori giovani e meno giovani attraverso il Concorso Genius Loci. Macchiagodena ha voluto festeggiare il libro e la lettura, provato a creare nuovi lettori. Solo con la cultura e con il sapere è possibile affrontare le sfide che la vita riserva ad ognuno.

GLI EVENTI TENUTI ALL’INTERNO DI UN MESE DI LIBRI

Sabato 8 maggio 2021, apertura della manifestazione con il giornalista e scrittore, vicedirettore del Corriere dello Sport, Francesco de Core, che ha portato nel paese isernino il suo ultimo libro Mondiali 1982. La rivincita. Dalla polvere alla gloria: il trionfo dell'Italia (Editore Diarkos). Ne ha parlato con l'autore, Mauro Carafa, giornalista della Rai, ha coordinato Giuseppe Rapuano, giornalista, direttore del giornale online CinqueW News.

Sabato 15 maggio è stata protagonista la giornalista e scrittrice Nadia Verdile. Carne Viva. Una saga italiana fra Otto e Novecento (Pacini Fazzi Editore) il titolo del romanzo che l’autrice ha presentato al pubblico molisano. Del libro, Verdile, ne ha parlato con Tonino Danese, giornalista di Telemolise; ha coordinato la giornalista di Officina dei Giornalisti, Miriam Iacovantuono.

Sabato 22 maggio Lidia Luberto, giornalista e scrittrice, ha presentato il suo libro Miriam Mafai (Pacini Fazzi Editore). L’autrice ha dialogato con Sara Scalia, giornalista e figlia di Miriam Mafai, e con Giovanni Mancinone, giornalista e vicepresidente dell'Assostampa Molise.