RINCARO DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE, ANCE-ACEM MOLISE SCRIVE AI PARLAMENTARI - Molise Web giornale online molisano

Rincaro del materiale da costruzione, ANCE-ACEM Molise scrive ai parlamentari

Con una nota a firma del Presidente Danilo Martino, l’ACEM-ANCE Molise si è rivolta alla Giunta Regionale del Molise ed ai Parlamentari molisani sul problema dell’aumento vertiginoso dei prezzi di alcuni materiali da costruzione, chiedendo loro il massimo impegno acciocché il Governo adotti urgenti provvedimenti per fronteggiare l’emergenza, riconoscendo alle imprese questi oneri eccezionali e calmierare i prezzi.   

In mancanza si avrà un blocco generalizzato degli appalti e saranno a rischio tanto il Recovery plan quanto il Superbonus 110%, con conseguenze gravissime in termini di occupazione e investimenti.

Vari sono i materiali che negli ultimi mesi hanno subito rincari eccezionali, quali ad esempio l’acciaio che è aumentato del 130%, ma anche i polietileni, che hanno mostrato incrementi superiori al 100%, il rame +45% , il petrolio +29%, il bitume +21%, il cemento +10%. 

Nella nota dell’ACEM-ANCE, viene evidenziato come le imprese non possano fronteggiare da sole i rincari in atto, esposte a oscillazioni dei prezzi imprevedibili per durata e entità.

Non escluse azioni di protesta eclatanti in mancanza di provvedimenti adeguati da parte del Governo.