CAMPOBASSO. AL TEATRO SAVOIA IN SCENA "IL MIO NOME È TEMPESTA. IL DELITTO MATTEOTTI" - Molise Web giornale online molisano

Campobasso. Al teatro Savoia in scena "Il mio nome è tempesta. Il delitto Matteotti"

Il Teatro Savoia di Campobasso riapre al pubblico con l’anteprima nazionale dello spettacolo ‘Il mio nome è Tempesta. Il delitto Matteotti’, in programma il 9 e il 10 giugno, in contemporanea con le commemorazioni nazionali per la morte di Giacomo Matteotti.

Prodotto dall’Associazione Culturale A.C.T., in coproduzione con la Fondazione Molise Cultura, il progetto è stato cofinanziato dalla Regione Molise, nell’ambito del bando Turismo è Cultura – Patto per lo sviluppo del Molise e ha ricevuto il contributo del Comune di Campobasso, partner istituzionale del bando, insieme al Comune di Fratta Polesine, in Veneto, paese natio di Giacomo Matteotti. Al fianco di A.C.T., con il patrocinio, la Fondazione Giacomo Matteotti Onlus e la Casa Museo Giacomo Matteotti. Sponsor ufficiale la ditta Camardo.

Scritto dalla giornalista Carmen Sepede, ‘Il Mio nome è Tempesta. Il delitto Matteotti’ è diretto dal regista Emanuele Gamba, direttore del Teatro Goldoni di Livorno, e interpretato dagli attori Diego Florio, che è anche il direttore di produzione, Marco Caldoro, Piero Grant e Domenico Florio.

Lo spettacolo sarà presentato nel corso della conferenza stampa in programma per domani, 1 giugno, alle ore 10.30, presso il Teatro Savoia di Campobasso. Interverranno, oltre ai rappresentanti di A.C.T., la Presidente della Fondazione Molise Cultura Antonella Presutti, il Vice presidente e Assessore regionale alla Cultura Vincenzo Cotugno e il Sindaco di Campobasso Roberto Gravina.