TESTAMENTO: “CINGOLANI RISPONDA SU PIANA DI VENAFRO” - Molise Web giornale online molisano

Testamento: “Cingolani risponda su Piana di Venafro”

 

 

"Quali iniziative sono state adottate finora dal gruppo di lavoro composto da Ispra, Arpa Molise, Arpa Emilia Romagna e Direzione generale per il Clima del ministero della Transizione Ecologica istituito per contrastare e ridurre l'inquinamento presente nella Piana di Venafro? È questa la domanda che ho indirizzato lo scorso 16 aprile al ministro Roberto Cingolani con un'interrogazione e che ancora non ha ricevuto alcuna risposta". A dichiararlo Rosa Alba Testamento, parlamentare molisana alla Camera dei Deputati.

 

Nel porre la domanda al ministro, stavo dando voce alle migliaia di cittadini del venafrano che a loro volta si ponevano la stessa domanda e desideravano conoscere la risposta.

Il grave contesto – ambientale della Piana- aggiunge- avrebbe richiesto e continua a richiedere, un riscontro urgente da parte del ministro.

 

L'istituzione del Ministero  della Transizione ecologica operata dal presidente Draghi, aveva suscitato grandi aspettative nel M5S, per questo il quesito posto su Rousseau, per l'entrata nel governo, aveva ottenuto la maggioranza dei voti, nonostante fossero molti i dubbi e i mal di pancia.

 

Oggi possiamo affermare che è stato un grave errore non aver imposto che a capo del dicastero fosse nominato un ministro del M5S.

 

Le iniziative fin qui prese dal Ministro Cingolani non sembrano andare nella direzione dei principi, delle scelte e del programma presentato agli elettori nelle elezioni del 2018.

Mi auguro – conclude Testamento -  che i Portavoce 5 stelle vogliano prendere iniziative più incisive affinché il ministro risponda alle legittime richieste che provengono dai territori ed operi affinché vengano risolti i gravi problemi ambientali che minacciano la salute dei cittadini, non solo in Molise ma anche in molte altre parti d'Italia.