TERMOLI. IL RISTORANTE OYSTERFISH SI AGGIUDICA IL PRIMO PREMIO NEL CONCORSO NAZIONALE "CITTÀ DELL'OLIO" - Molise Web giornale online molisano

Termoli. Il ristorante Oysterfish si aggiudica il primo premio nel concorso nazionale "Città dell'olio"

Un altro bel traguardo per la Città di Termoli, per il Molise, per il turismo enogastronomico e quello dell’olioturismo (avviato nel gennaio 2020) con la vittoria del ristorante Oysterfish  della famiglia Tamburrano e Cianci e il menù degustazione “mare forza olio” ideato dalla Chef Solly Tomasone. Organizzato dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio che ha tra i suoi compiti principali quello di divulgare la cultura dell’olivo e dell’olio di oliva di qualità, nonché di tutelare e promuovere l’ambiente ed il paesaggio olivicolo, il Primo Concorso Nazionale ha visto la partecipazione copiosa di varie realtà italiane e di diverse categorie in gara, ognuna delle quali ha partecipato seguendo un determinato regolamento. Nella categoria Ristoranti e Trattorie in cui hanno gareggiato più di duecento realtà su tutto il territorio italiano, isole comprese, il ristorante Oysterfish ha vinto scommettendo sul menù degustazione “Mare forza Olio” che coniuga l’amore per la terra con quello per il mare. Un menù di forza si, ma anche di collaborazione con le aziende del territorio e della città di Termoli, in modo particolare con il coinvolgimento della gelateria Yo_Go alla creazione di un gelato “forza olio” che ha valorizzato la produzione locale e tutta molisana del gelato e dell’olio extravergine di oliva: ASPEM. Quest’ultimo, nasce e si sviluppa come progetto sociale (con il Contributo della Comunità Europea), per la tutela e la salvaguardia delle donne vittime di violenze. La vittoria dunque, non è solo del ristorante Oysterfish ma è della città di Termoli e in generale del turismo enogastronomico della Regione Molise e il segreto risiede nella forza della collaborazione e della fusione tra aziende e territorio e tra l’amore per la cucina e la valorizzazione del prodotto.