NON AUTOSUFFICIENTI E RITARDI NELLE GRADUATORIE, CALENDA:" FARE PRESTO, TROPPE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ" - Molise Web giornale online molisano

Non autosufficienti e ritardi nelle graduatorie, Calenda:" Fare presto, troppe famiglie in difficoltà"

"Già nei giorni scorsi avevo appreso e quindi comunicato con soddisfazione la notizia che il Governo ha pubblicato - nella Gazzetta Ufficiale n. 31 del 6 febbraio 2021 -  il D.P.C.M. 21 dicembre 2020 in cui è inserito il riparto del Fondo per le non autosufficienze relativo  all’anno 2020.

Vale la pena ricordare che si tratta di un'azione di sostegno rilevante per le  numerose famiglie obbligate a costi considerevoli per l'assistenza socio-sanitaria ai propri cari (affetti da disabilità gravissima) e a persone anziane non autosufficienti per i quali,  queste famiglie con il loro impegno, favoriscono la permanenza presso il proprio domicilio evitando quindi il rischio di istituzionalizzazione. "

Esordisce così l'assessora Filomena Calenda

"Premesso questo, mi duole apprendere da numerose associazioni e famiglie interessate che in alcuni Comuni rientranti negli Ats di questa regione, non sono ancora state stilate e/o completate le graduatorie degli aventi diritto per le consecutive erogazioni. 

Quindi a fronte di tali e numerose istanze pervenute presso questo Assessorato, mi preme sollecitare ognuna delle parti impegnate nella compilazione degli elenchi dei beneficiari e quindi gli Ambiti che ancora non hanno terminato l'operato utile per la liquidazione dei fondi ripartiti per l'anno 2019, a completare quanto prima la prassi per l'esecuzione  delle graduatorie.

E questo è urgente e necessario - conclude la Calenda - in considerazione delle difficoltà a cui stanno andando incontro decine di famiglie che hanno diritto al sostegno erogato con l'FNA e che per lungaggini al momento incomprensibili  (considerato che i comuni di Termoli e Larino hanno già liquidato i beneficiari e quello di Agnone è in dirittura d'arrivo) sono costrette ad ulteriori e pesanti sacrifici."