PARCO DEI PINI VERSO LA RACCOLTA PORTA A PORTA: INIZIANO LE FASI INFORMATIVE - Molise Web giornale online molisano

Parco dei Pini verso la raccolta porta a porta: iniziano le fasi informative

Procede come da programma la transizione avviata da SEA che porterà l’intero territorio di Campobasso dalla raccolta dei rifiuti stradale a quella con sistema porta a porta.

Ora è il turno dell’area di Parco dei Pini, una ristretta ma importante zona “cerniera” composta da 800 utenze, di cui 650 domestiche e 150 non domestiche.

Fra il mese di giugno e luglio sono previste cinque fasi: la prima di comunicazione, a cui faranno seguito fasi con relative indicazioni progressivamente più pratiche, per preparare e avviare i residenti alla differenziata porta a porta. La comunicazione è iniziata nei giorni scorsi con un primo volantinaggio di avviso presso le abitazioni, e a breve seguirà una lettera informativa per spiegare in modo semplice e trasparente alla cittadinanza quali saranno le novità introdotte e come collaborare al meglio.

Successivamente si entrerà nella fase di distribuzione di un kit di istruzioni, composto dall’Ecocalendario coi giorni settimanali di raccolta, il Riciclario (già presente sul sito web della Sea a beneficio di tutti) e una guida alla raccolta differenziata porta a porta.

Subito dopo i cittadini riceveranno a domicilio i contenitori per il conferimento dei materiali; a quel punto, con un passaggio graduale comunicato in anticipo e solo quando tutti saranno ben informati e attrezzati, si procederà alla rimozione dei cassonetti stradali.

Per collaborare alla buona riuscita dell’operazione, è indispensabile procedere con l’iscrizione al ruolo Tari presso l’ufficio Tributi del Comune, se non si è ancora provveduto a farlo. Solo in questo modo si potrà ricevere il kit di contenitori: è necessario che tutti contribuiscano per rendere il servizio di raccolta differenziata operativo e sempre più efficiente.