VIOLENZA DI GENERE, LA COMMISSIONE PARI OPPORTUNITÀ RICHIEDE LA CONVOCAZIONE DEL TAVOLO INTERISTITUZIONALE - Molise Web giornale online molisano

Violenza di genere, la commissione pari opportunità richiede la convocazione del tavolo interistituzionale

Torna di nuovo d'attualità il tema della violenza.  La commissione per la parità e per le pari opportunità ha chiesto al presidente Toma il tavolo interistituzionale per il contrasto della violenza di genere. 
La richiesta il  31 maggio quando si è riunita la Commissione per la Parità e le Pari opportunità della regione Molise.  La Presidente, Maria Grazia La Selva, in apertura ha presentato e condiviso, il logo della Commissione realizzato da uno studente del liceo artistico di Termoli che verrà a breve invitato dalla Commissione per il ringraziamento ufficiale. All'ordine del giorno si sono stabiliti gli obiettivi e le attività previsionali dei gruppi di lavoro che si sono istituiti con le vice presidenti nel ruolo di coordinatrici. La Commissione ha abbozzato un programma per una campagna di  sensibilizzazione alle funzioni della stessa come stabilito dalla legge n. 23 del 2000, in materia di pari opportunità nel mondo del lavoro, della medicina e della formazione delle donne, nonché del fenomeno della violenza di genere. Inoltre attraverso la consultazione  di leggi e di atti amministrativi promuoverà modifiche e proposte al fine di espletare i propri compiti in materia di pari opportunità. L'ufficio di presidenza ha reso noto che ha fatto richiesta al presidente della regione, Donato Toma, di convocazione del Tavolo di coordinamento interistituzionale per il contrasto alla violenza di genere, come prevista su base semestrale, dalla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.24 del 30-01-2020. La Commissione ha richiesto al dirigente delle politiche sociali,  Alessandro Cappuccio, la pubblicazione del registro e le modalità di rinnovo annuale dei servizi preposti
al sostegno delle donne vittime di violenza, in particolare dei CAV e delle Case rifugio al fine di stabilire un confronto fattivo con la rete territoriale. Partirà dal mese di luglio una rubrica a cura della Commissione, in uno spazio del giornale online, Informamolise, a cadenza mensile. La commissione procede spedita ed ogni componente sta valorizzando con le proprie competenze il lavoro comune.