FONDI PER L'AUTOSUFFICIENZA, L'ATS RICCIA-BOJANO SOLLECITA L’ASREM A PROCEDERE CON LE VALUTAZIONI - Molise Web giornale online molisano

Fondi per l'autosufficienza, l'Ats Riccia-Bojano sollecita l’ASReM a procedere con le valutazioni

 

 

L’Ambito Territoriale Sociale Riccia-Bojano, con riferimento al Fondo per la non Autosufficienza, si trova nella condizione di non poter procedere all’erogazione dei fondi Fna 2019 per cause non imputabili allo stesso, bensì ai ritardi nell’espletamento delle visite mediche da parte dell’ASReM. A tal proposito infatti l’ATS ha tempestivamente terminato la fase preliminare relativa alla valutazione sociale degli utenti ed ha inoltrato all’Asrem, a mezzo Pec, una lettera con tutta la documentazione sanitaria, allegata alla domanda presentata dagli utenti.

 

 “Il ritardo del Distretto sanitario di Campobasso è inaccettabile – afferma il Presidente del Comitato dei Sindaci dell’Ats Riccia-Bojano, Pietro Testa – perché si riflette su una particolare categoria di utenti costituita da persone fragili con una disabilità gravissima, che necessitano di assistenza continuativa H24, e sui loro caregivers, che si trovano a farsi carico di tutti i problemi assistenziali, che aumentano ulteriormente a causa di questo ritardo.” 

Il Presidente dell’ATS Riccia-Bojano sottolinea inoltre il grande lavoro svolto dagli operatori dell’Ambito, dalle Assistenti sociali e dal Coordinatore, che in maniera solerte e puntuale hanno proceduto con la fase preliminare, trasmettendo la documentazione all’ASReM. 

 

“Si sollecitano pertanto, nuovamente, l’ASReM e gli organi preposti – prosegue Testa - a voler provvedere, nel più breve tempo possibile, alle valutazioni di competenza, al fine di procedere all’assegnazione del relativo punteggio e  stilare la graduatoria degli aventi diritto”. 

Solo successivamente l’Ats Riccia-Bojano potrà convocare la Commissione  di riferimento e procedere all’approvazione della graduatoria.