VACCINI, I MIGRANTI IRREGOLARI NON NE HANNO DIRITTO: DAL MOLISE UNA PETIZIONE PER SANARE QUESTA INGIUSTIZIA - Molise Web giornale online molisano

Vaccini, i migranti irregolari non ne hanno diritto: dal Molise una petizione per sanare questa ingiustizia

La petizione è partita dal cittadino molisano Nicola Occhionero. Il quale fa notare che i migranti irregolari non hanno alcun diritto a vaccinarsi contro il Covid 19 perchè sprovvisti del codice fiscale italiano. Quindi ha lanciato una raccolta  firme on line rivolta al presidente del Consiglio Mario Draghi per chiedere che questo diritto venga esercitato. 
 

"I migranti irregolari sono privi di codice fiscale e di tessera sanitaria - si legge nel testo della petizione- pertanto non hanno diritto all’assegnazione del medico di base, né possono prenotare la vaccinazione “anti-Covid”. Facciamo appello al Governo affinché l’aspetto sanitario ed i valori civili siano preminenti rispetto ai limiti imposti dalla burocrazia amministrativa. Occorre un’azione legislativa urgente che consenta la prenotazione per vaccinazione dei migranti irregolari attraverso la presentazione di un documento di riconoscimento o di auto-certificazione".

Per chi volesse firmare cliccare qui