ROSATO IN MOLISE, I COORDINATORI REGIONALI DI IV: CONTATTI CON AZIENDE E AMMINISTRATORI VIVACI, IL MOLISE RIPARTA DA QUI - Molise Web giornale online molisano

Rosato in Molise, i coordinatori regionali di Iv: contatti con aziende e amministratori vivaci, il Molise riparta da qui

Di Viviana Pizzi
 
Non di solo gossip politico si è tinta la visita del vicepresidente della Camera nonché presidente di Italia Viva Ettore Rosato in Molise.  Ci sono stati anche momenti di crescita per il territorio con la visita dello stesso parlamentare nelle aziende dell' isernino e della provincia di Campobasso. L ' ultima tappa a Campomarino alla Casetta Don Carlino della famiglia di Adamo Spagnoletti.
 
È stato questo il momento di incontro, insieme ai coordinatori regionali onorevole Giuseppina Occhionero e Donato D'Ambrosio, di contatto con gli iscritti del Bassomolise e della Provincia di Campobasso. 
 
Agrisocial, aziende e ripartenza dalla pandemia sono i temi affrontati per pensare a un domani possibile in un Molise che esiste ed è una risorsa. La buona politica delle persone può far risorgere una regione che subisce questi mesi di stop derivati dal Covid 19.
 
"Un momento emozionante, questo - ha dichiarato  l' Onorevole Giuseppina Occhionero-  mi  sento a casa in questo territorio e nella casa riformista di Italia Viva". 
 
Ma la visita di Rosato non è stata solo aziende, ma come ci ha raccontato il coordinatore D'Ambrosio, anche un momento di incontro con le amministrazioni locali e in particolare con l' efficienza di quella di Ferrazzano guidata dal sindaco Antonio Cerio. 
 
Non solo notizie negative quindi per il Molise, ma belle realtà che vanno valorizzate e raccontate anche dalla stampa molisana, pronta spesso però soltanto a sottolineare le cose negative del territorio. La ripresa vivace passa quindi per la valorizzazione del pensiero positivo. Appuntamenti che continueranno sicuramente dopo le elezioni amministrative nel territorio bassomolisano in primis. Per ora la costruzione del progetto di Italia Viva passa necessariamente da Isernia, città interessata dalle prossime amministrative.