DUECENTO MILIONI DI EURO PER LA RIPRESA DEL SETTORE WEDDING, MS5: “TOMA DICA QUANTI SOLDI SONO DESTINATI AL MOLISE” - Molise Web giornale online molisano

Duecento milioni di euro per la ripresa del settore wedding, Ms5: “Toma dica quanti soldi sono destinati al Molise”

 

Il comparto degli eventi privati, cerimonie e matrimoni è stato tra i più colpiti dall’emergenza sanitaria. Dopo mesi di inattività, a causa delle misure messe in campo per contenere la diffusione della pandemia, il settore del wedding e delle cerimonie, ha registrato un calo di fatturato impressionante di circa il 90%. Tradotto significa migliaia di posti di lavoro (acconciatori, truccatori, fotografi, planner, ristoratori, fiorai, sartorie, musicisti, artigiani, ecc) che hanno subito pesanti ripercussioni di natura economica e sociale. Il Molise non è stato risparmiato da questo tsunami. 

Nel frattempo il ‘Decreto Sostegni’ (Art. 26 del D.L. 41/2021), emanato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha previsto per il 2021 un fondo di 200 milioni di euro, da ripartire tra Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano e da destinare alle categorie particolarmente colpite dall’emergenza Covid-19. Possono accedere agli aiuti per le imprese, tutte le attività di commercio o di ristorazione, comprese quelle legate ai matrimoni e agli eventi privati. 

Il riparto del fondo fra le Regioni e le Province autonome sarà effettuato sulla base della proposta delle Regioni in sede di auto-coordinamento, da adottare entro 30 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del decreto. 

 

A tal proposito è fondamentale conoscere le azioni messe in campo dalla Regione Molise. Per questo abbiamo presentato una interrogazione: chiediamo al presidente Donato Toma di illustrarci le iniziative intraprese in merito a quanto disposto dall’art. 26 del ‘Decreto Sostegni’. La ripresa di numerose attività di tutto il territorio, nonché la salvaguardia di centinaia di posti di lavoro, passano inevitabilmente per questi aiuti.