AREZZO, LABORATORIO SANITÀ 20/30. TOMA: PROGRAMMARE BENE E LAVORARE CON TEMPISMO - Molise Web giornale online molisano

Arezzo, Laboratorio sanità 20/30. Toma: programmare bene e lavorare con tempismo

 
In rappresentanza della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, il presidente della Regione Molise, Donato Toma, ha partecipato questa mattina, da remoto, al Laboratorio sanità 20/30, due giornate di lavoro promosse da “Fondazione per l’innovazione e la sicurezza in sanità” e da “Gutemberg  sicurezza in sanità” presso Arezzo Fiere e Congressi. Tema dell’evento: “A partire dal territorio: presa in carico del paziente e continuità assistenziale”.
Partendo dalla considerazione di come l’emergenza pandemica abbia acuito le carenze del sistema di assistenza sociosanitaria territoriale e posta l’improcrastinabile  esigenza di un suo potenziamento, il governatore si è soffermato sulla questione riguardante l’invecchiamento della popolazione italiana e l’aumento delle malattie croniche e invalidanti che tale fenomeno determina.
Percorsi diagnostico-terapeutici assistenziali, Piani assistenziali individualizzati, gestione tecnologica per il percorso del paziente cronico, Case di comunità, nuova figura dell’infermiere di famiglia sono le principali sfide che chiamano in causa una pluralità di soggetti istituzionali a livello centrale e periferico.
Il governatore, inoltre, ha fatto riferimento alle risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza, grazie alle quali sarà possibile procedere all’adeguamento strutturale del sistema sanitario, anche in tema di digitalizzazione e sostenibilità, a condizione che si programmi bene e si lavori con tempismo.