ZONA BIANCA: MOLISE RISCHIO MODERATO. FACCIOLLA: "NON SI FA NULLA PER PREVENIRE LA NUOVA ONDATA" - Molise Web giornale online molisano

Zona Bianca: Molise rischio moderato. Facciolla: "Non si fa nulla per prevenire la nuova ondata"

«Oggi tutte le regioni d'Italia diventano zona bianca, ma nell’ultima settimana di monitoraggio mentre tutte sono state considerate a basso rischio, il Molise no, qui il rischio è moderato». Interviene sugli aumenti di contagi in Molise e sulle difficoltà di risposte della nostra sanità il segretario del Pd Molise Vittorino Facciolla.
«Il Molise al di là di quanto viene sbandierato dal governo regionale tutti i giorni e con grandi sorrisi, non fa nulla per prevenire una potenziale nuova ondata, anzi. 
Siamo l’unica regione a non fare il tracciamento e a non consentire ai turisti di vaccinarsi. Questi due dati lasciano presagire che a breve potrebbe esserci di nuovo una grande diffusione di contagi.
La buona notizia è che l’ampia copertura vaccinale dovrebbe evitare i ricoveri ma di questo non possiamo aver nessuna certezza adesso che la ‘variante delta’ inizia ad essere presente anche nella nostra regione.
Corriamo il rischio di vivere un’altra estate di tensione dal punto di vista sanitario se si pensa che tanti sono gli elementi che contribuiscono a mettere a rischio la nostra salute: la sospensione dell’attività ambulatoriale di chirurgia dovuta alla carenza di medici, il 118 in forte carenza di organico (servono 96 medici ma ne abbiamo solo 56) e l’ultima beffa l’eliporto dell’ospedale Cardarelli che non può entrare in funzione per colpa di alcuni pali della luce e di alcuni alberi secondo quanto segnato dall’Enac alla Asrem e riportato  dal quotidiano primonumero.it 
Dobbiamo solo augurarci tanta salute e sperare che questo pessimo governo regionale possa concludere il suo corso il prima possibile».
 
Segretario regionale PD Molose Vittorino Facciolla