CLN CUS MOLISE, DI LISIO ANCORA IN ROSSOBLÙ: “SONO PRONTO A DARE IL MIO CONTRIBUTO, VOGLIO CRESCERE ANCORA” - Molise Web giornale online molisano

Cln Cus Molise, Di Lisio ancora in rossoblù: “Sono pronto a dare il mio contributo, voglio crescere ancora”

Arriva ancora una conferma in casa Circolo La Nebbia Cus Molise. E’ quella di Renzo Di Lisio che, dopo aver fatto l’esordio nel futsal nell’ultima stagione, è pronto a confermarsi nel campionato di serie A2 mettendo a disposizione della squadra guidata da Marco Sanginario le sue qualità. “Sono felice di restare al Circolo la Nebbia Cus Molise e di proseguire l’avventura iniziata lo scorso anno – spiega subito dopo l’accordo con il club del capoluogo – le aspettative per la prossima stagione sono tante e tutte importanti. In primis mi auguro, insieme ai miei compagni, di riuscire a ripetere la splendida stagione scorsa anche se non sarà semplice. Di sicuro daremo il massimo in allenamento e in partita per portare sempre più in alto questi colori”.

Lo scorso anno è stato l’anno dell’esordio per te nel mondo del futsal. Come ti sei trovato?

“Ho avuto con la disciplina un giusto approccio, facilitato anche dal grande aiuto che mi hanno fornito la società, i compagni e tutto lo staff tecnico. A tutti dico grazie, non è stato facile ma con il passare del tempo le cose sono andate sempre meglio, sono riuscito a integrarmi molto bene e sono felice di quello che ho fatto”.

Le precedenti esperienze che hai avuto nel mondo del calcio a undici sicuramente ti hanno aiutato a fare bene in questa nuova disciplina.

“Sicuramente sì. Spero di poter migliorare ancora tanto. Mi appresto a vivere questa seconda stagione con un anno in più di esperienza alle spalle e mi auguro di poter dare il mio contributo alla causa per il raggiungimento degli obiettivi che la società si è prefissata”.

Nella passata stagione avete raggiunto i playoff per la serie A e la final eight di coppa Italia. In cosa si potrà ancora migliorare a tuo avviso?

“Fare meglio dello scorso anno non sarà per nulla semplice ma sicuramente ci proveremo. Posso dire che cercheremo di toglierci quante più soddisfazioni possibili, alla fine tireremo le somme”.

Per quanto riguarda l’organico si è ripartiti dallo zoccolo duro della passata stagione segno che la continuità e il valore del progetto sono importanti.

“Avere una base solida sulla quale costruire la squadra è fondamentale. La società ha deciso giustamente di ripartire da quelle pedine che da anni ormai garantiscono solidità al progetto e sono sicuro che con il loro aiuto arriveranno anche quest’anno grandi soddisfazioni”.