VARIANTE DELTA, TORNA LA ZONA ROSSA IN ITALIA: A RISCHIO MODERATO IL MOLISE - Molise Web giornale online molisano

Variante Delta, torna la zona rossa in Italia: a rischio moderato il Molise

Si torna a parlare di zona rossa in Italia. Nonostante l’intero territorio nazionale rientri in zona bianca da oggi 28 giugno, con la caduta definitiva del coprifuoco e dell’obbligo di usare la mascherina all’aperto, alcune regioni potrebbero rivivere delle limitazioni alla circolazione e la chiusura di alcune attività. Dietro la reintroduzione di misure anti Covid c’è la diffusione della variante Delta e della variante Delta plus, notizia di ieri la presenza in Molise di 4 casi a Campobasso.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha già messo in guardia i governi nazionali. Il ceppo, precedentemente noto come variante indiana, è più contagioso di quello Alfa, che ha spodestato la versione non mutata del Sars-Cov-2 ed è diventato dominante proprio per la sua maggiore trasmissibilità.

Preoccupa in particolar modo la situazione del Molise, dove ieri ci sono stati 4 contagi a Campobasso della variante Delta. Nessun territorio può tuttavia abbassare la guardia, e in caso di focolai fuori controllo qualsiasi comune d’Italia potrebbe subire le limitazioni alla circolazione e le chiusure. A livello regionale, è il Molise a destare preoccupazione per il dato che riguarda l’indice Rt, unica regione a rischio moderato.