CARENZA DI MANODOPERA IN EDILIZIA, L’ACEM MOLISE SCRIVE ALL’ANCE NAZIONALE E ALLA REGIONE - Molise Web giornale online molisano

Carenza di manodopera in edilizia, l’Acem Molise scrive all’Ance nazionale e alla Regione

 


 

Con una nota a firma del Presidente Danilo Martino, l’ACEM-ANCE Molise si è rivolta questa mattina all’ANCE Nazionale per segnalare il grave problema della carenza di manodopera nel settore edile, sia di quella qualificata che di quella ordinaria.

Una carenza cronica di figure professionali sostanzialmente causata anche dal mancato ricambio generazionale che rischia di frenare la ripresa proprio in questa fase di rilancio alimentata dal Superbonus e dai prossimi lavori del PNRR.

La stessa nota è stata inoltrata anche alla Giunta ed al Consiglio Regionale del Molise, con richiesta di un impegno fattivo per la soluzione del problema.

Come evidenziato nella nota dell’Associazione, purtroppo si riscontra la riluttanza delle nuove generazioni a cimentarsi nei lavori dell’edilizia e questo causa alle imprese difficoltà oggettive nel reperire personale da inserire nel proprio organico.

Tra le possibili soluzioni, secondo l’ACEM-ANCE Molise occorre avviare iniziative per favorire l’ingresso di manodopera anche da altre Nazioni.