FIAT STELLANTIS DI TERMOLI VERSO IL BARATRO? LA FIOM CHIEDE L'UNITÀ DEI SINDACATI - Molise Web giornale online molisano

Fiat Stellantis di Termoli verso il baratro? La Fiom chiede l'unità dei sindacati

Di Viviana Pizzi
 
Continuano ad addensarsi le nubi sullo stabilimento Stellantis di Termoli. La società francese che lo dirige ( la Stellantis ndr) sta applicando la politica dei tagli su tutti gli stabilimenti italiani di sua pertinenza.
 
Ma non è tutto. Da voci di corridoio emergerebbe che anche Termoli potrebbe perdere decine di macchine che sarebbero trasferite in altre nazioni. Insomma nubi che preoccupano la Fiom Cgil che ha chiesto un incontro urgente per discutere dei seguenti punti: mancato piano industriale da parte della Stellantis per lo stabilimento di Termoli, degli ammortizzatori sociali, della dissaturazione di alcune aree produttive, della programmazione delle assemblee e delle azioni sindacali unitarie congiuntamente alle strutture nazionali e locali di categoria e confederali. 
 
 
La Fiom Cgil ha sempre tutelato i lavoratori con tutte le armi a disposizione. Ma siccome la situazione si fa sempre più seria chiede ora a tutte le organizzazioni sindacali di portare avanti una battaglia unitaria a difesa dello stabilimento.