IL "GEMELLI" IN VENDITA? LA SANITÀ TORNI PUBBLICA! - Molise Web giornale online molisano

Il "Gemelli" in vendita? La sanità torni pubblica!

I comunisti del Molise esprimono serie perplessità per quanto avviene nella nostra regione.
Il motivo è presto detto: il "GEMELLI" è in vendita.
Tutti noi ricordiamo come la "Cattolica" doveva essere un polo di eccellenza per tutto il centro Sud e doveva rappresentare il completamento della sanità pubblica solo per alcune specificità. Abbiamo visto che tutto questo non è stato rispettato ed oggi siamo arrivati alla vendita dell'intero polo sanitario. Noi comunisti ci uniamo a tutti quei molisani che chiedono alcuni chiarimenti a riguardo. 
Ad esempio, è vero che:
Il manufatto è stato costruito con fondi (30 miliardi di lire) dello Stato?
Su terreno donato dal comune di Campobasso?
Se attrezzature sono state pagate con fondi pubblici?
Allora, come si suol dire, la domanda viene spontanea:
PERCHÉ MAI, DOPO L'UTILIZZO DI FONDI PUBBLICI, QUESTA STRUTTURA VIENE VENDUTA COME STRUTTURA PRIVATA? E ancora: che fine farà il personale medico e paramedico viste le drammatiche carenze del settore?
Noi comunisti chiediamo di saperne di più, che il personale possa essere stabilizzato nel comparto pubblico e che fine si voglia far fare a questa struttura. 
I comunisti vigileranno su questa ennesima "storia molisana" valutando future forme di lotta da intraprendere.
LA SANITÀ TORNI AD ESSERE PUBBLICA E NON OSTAGGIO DEI SOLITO "NOTI"!!!