GEMELLI MOLISE IN VENDITA, LA LEGA DI CAMPOBASSO SI UNISCE AL CORO DI PREOCCUPAZIONE - Molise Web giornale online molisano

Gemelli Molise in vendita, la Lega di Campobasso si unisce al coro di preoccupazione

Il Gemelli Molise è in vendita e tale situazione sta generando preoccupazione tra il personale medico, infermieristico, amministrativo e tra gli operatori sociosanitari.

Ma la preoccupazione investe anche i cittadini di Campobasso e i molisani tutti, che rischiano di perdere o di veder ridimensionato un presidio sanitario d'eccellenza riconosciuto anche oltre i confini regionali.

Si arriva ancora una volta a rincorrere gli eventi: si ha netta la sensazione che i decisori politici regionali, e in particolare il Presidente Donato Toma che gestisce la delega alla Sanità, non abbiano considerato la portata di ciò che sta accadendo: eppure la Regione Molise ha un proprio rappresentante nel Consiglio di amministrazione del Gemelli Molise e si presume che sia informata e aggiornata sulle decisioni che vengono via via assunte.

Il grido d'allarme dei vescovi molisani, la preoccupazione dei cittadini molisani, il disagio degli operatori tutti del Gemelli Molise devono indurre ad assumere decisioni tempestive e risolute.

Il silenzio assordante politico-istituzionale che sta caratterizzando la vicenda è inaccettabile.

Il gruppo della Lega al Comune di Campobasso porterà l'argomento in discussione nel Consiglio comunale di Campobasso al fine di tenere alta l'attenzione e di proporre soluzioni condivise che scongiurino il ridimensionamento di una delle eccellenze della sanità molisana.

Tale azione è necessaria anche in considerazione dei disservizi, delle crepe e delle carenze che caratterizzano la sanità molisana e che sono sotto gli occhi di tutti.