GIGAFACTORY PER AUTO ELETTRICHE A TERMOLI: SODDISFATTA LA FIOM - Molise Web giornale online molisano

Gigafactory per auto elettriche a Termoli: soddisfatta la Fiom

Positiva la reazione della Fiom Cgil alla notizia fornita da Carlos Tavares ad Stellantis sulla Gigafactory per auto elettriche a Termoli.
 
La riunione sulle uscite anticipate di lunedì alle 11 sarà affrontata con maggiore serenità.
 
"Apprendiamo  con  soddisfazione- si legge in una nota Fiom-   la  decisione  di  Stellantis di  insediare  la  Gigafactory  a  Termoli. La  FIOM  da  mesi  si  sta  battendo  per  la  transizione  e  per avere  investimenti  in  Italia  che  vadano  verso  l’elettrico.   Questo  è  un  primo  importante  risultato  verso l’elettrificazione. Viene  premiata  la  professionalità  delle  Lavoratrici  e  dei Lavoratori  dello  stabilimento  di  Termoli  che  in  questi  anni hanno  saputo  dimostrare  serietà. Questo  risultato  è  stato  anche  frutto  di  una  forte  volontà manifestata  dalla  FIOM  di  avere  investimenti  in  Italia  da parte  di  Stellantis.  Ora  il  Governo  faccia  la  sua  parte  per rendere  la  nostra  nazione  pronta  a  raccogliere  le  sfide  di una  transizione  che  favorisca  il  futuro  delle  nuove generazioni  creando  occupazione La FIOM auspica altri  interventi  da  parte di  Stellantis  che sappiano  cogliere  le  nuove  sfide  proposte  dalla  transizione verso  l’elettrico".
 
 
Con questo messaggio è stato dato l' annuncio ai lavoratori di Termoli da parte della rls Fiom
 
Compagni, questo pomeriggio il direttore ha ufficializzato quanto detto dal a.d. Tavarez , oggi 8/7/21 giornata dedicata a tutto il gruppo STELLANTIS.
È stato identificato Termoli per collocare la completa transizione energetica come terzo polo Europeo del gigafactory dopo Francia e Germania.
Produrremo, componentistica elettrica/ elettronica, batterie e motori elettrici.
I dettagli ci verranno illustrati successivamente.
Per il nostro stabilimento è un riconoscimento importante e che si riconosce quanto è stato fatto a Termoli.