REGISTRO TUMORI ANIMALI, SEMINARIO SU APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE IN SANITÀ - Molise Web giornale online molisano

Registro tumori animali, seminario su approccio multidisciplinare in sanità

 
Registro tumori animali, approccio multidisciplinare in sanità: se n’è parlato a Pozzilli, presso il Parco tecnologico Neuromed, nel corso di un seminario promosso dagli Ordini dei medici veterinari di Campobasso e Isernia, con il patrocinio di Regione Molise, Università Federico II di Napoli, Asrem.
Nel suo intervento di saluto da remoto, il presidente della Regione Molise, Donato Toma, ha posto l’accento sulla necessità che nel campo della ricerca vi sia una comunicazione efficace, comprensibile anche ai non addetti ai lavori.
Il governatore ha ribadito la validità dell’approccio multidisciplinare in sanità e ha sottolineato come la cooperazione multidisciplinare e multisettoriale abbia permesso di mettere a punto vaccini e terapie in pochissimo tempo. Un modello che, secondo Toma, va replicato e applicato anche ad altri campi della ricerca.
Sul tema specifico dell’incontro, ha evidenziato come gli animali possano costituire una sorta di “spia rossa”in grado di segnalare eventuali situazioni che potrebbero ripercuotersi negativamente sulla salute dell’uomo.
«Studiarli - ha affermato - significa porre le condizioni perché la ricerca possa lavorare meglio anche sugli uomini. Occorre partire dal riconoscimento del ruolo centrale che devono avere la sorveglianza epidemiologica e l'istituzione di registri».
«Bisogna andare in questa direzione - ha concluso - creare le condizioni giuste perché le istituzioni collaborino, mettendo a confronto studi, ricerche, risultati. Noi come Regione Molise ci siamo e intendiamo renderci parte attiva affinché ciò avvenga».