IL MOLISE È ... #MOLISECHETORNI - Molise Web giornale online molisano

Il Molise è ... #molisechetorni

Di Ciaccia Rossella
#molisechetorni
Il Molise è…
Il Molise è un viaggio lunghissimo per arrivarci. Specie se sei in treno. E tra ritardi, treni cancellati e problemi vari, sembrerà davvero di non arrivare mai.
È dove, se decidi di andare al mare, in un fine settimana d'estate, con 40° gradi in macchina, i bimbi che urlano "quando arriviamo, quando arriviamo?", la macchina bollente stracarica, la suocera che ha i suoi bisogni fisiologici… sei sulla Bifernina, i lavori mai finiti, i semafori e la radio che passa per l'ennesima volta "ma poi me ne restano mille" … e te ne restano si altri mille… di chilometri però. Roba che i viaggi della speranza di Lourdes o Medugorje, in confronto, sono una passeggiata rilassante.
Ma il Molise è anche il pensiero felice dei fuori sede e la voglia di evasione di chi vi abita.
Sono le anziane signore nei paesi che ti domandano " A chi si figl' tu?".
È l'abbraccio della famiglia quando arrivi e quando parti.
Il Molise è dove le signore si parlano da un balcone all'altro. Ed anche da una strada all'altra, senza bisogno del telefono.
È dove ogni occasione è quella giusta per mangiare, bere e stare insieme.
È il posto dove tutti sanno chi sei, cosa fai e a chi "appartieni".
È la passeggiata sul lungomare e il Belvedere di Termoli.
Il Molise è dove in inverno non si mangia il brodino ma lo "scattone".
È il tempo che si misura in "mo", e non in minuti.
È dove non importa se ci stai 3 giorni oppure 20, il tempo passerà sempre in fretta, troppo in fretta.
È la lacrima prima di partire.
È il posto segreto dove tutti lasciamo un pezzo di cuore.
#molisechetorni