ISERNIA. GIOVANNI PETTA PRESENTA IL SUO NUOVO ROMANZO "TERRA" - Molise Web giornale online molisano

Isernia. Giovanni Petta presenta il suo nuovo romanzo "Terra"

Si intitola "Terra" il nuovo romanzo di Giovanni Petta, fresco di stampa per i tipi di Scatole Parlanti (collana Voci, pp. 194, euro 15), che verrà presentato venerdì 23 luglio alle ore 18.30 alla Libreria Della Corte, in corso Risorgimento 201. Con l'autore interverranno Valentino Campo e Costanza Testa, letture a cura di Giulia Troise. Ideale seguito di "Acqua" (Augh! Edizioni, 2017), "Terra" accompagna nuovamente il lettore alla scoperta della storia di Carola, che non sa cosa farsene del passato e non vuole pensare al futuro. Vive nel presente, nella casa di Sara e Marco che le danno ospitalità e che la coinvolgono nella gestione dell’azienda agricola di famiglia. La vita della donna è scandita dai ritmi della natura e da quelli imprevedibili e puri di Tommaso, il figlio dodicenne della coppia. Carola gli è sempre accanto, nel percorso di crescita e di gioco e in quello doloroso di una difficile guarigione. La sofferenza individuale sembra sbiadirsi e perdere importanza di fronte alla tragedia della pandemia che si diffonde in tutto il pianeta. E procedere con indifferenza, con distacco, così come fa la natura nei confronti delle catastrofi, pare rivelarsi l’unica soluzione per sopravvivere. "La terra di cui parlo non è quella in cui affondano le mie radici" afferma Petta. "È, invece, la terra di cui siamo fatti. È solo materia, nient’altro che materia, ma per mezzo di questi atomi e con queste molecole osserviamo il mondo, proviamo sensazioni, emozioni e sentimenti. La cosa che mi ha sempre affascinato è immaginare tutte quelle energie che ci rendono umani, i pensieri consapevoli e il disordine della nostra mente, come fossero materia non molto diversa da quella che forma le rocce e le montagne. E penso che sia necessario provare a individuare e definire ciò che rimane dopo le innumerevoli trasformazioni a cui siamo sottoposti".