UNIMOL: PROROGATA AL 10 AGOSTO LA DOMANDA PER LA SUMMER SCHOOL 2021 - Molise Web giornale online molisano

Unimol: prorogata al 10 agosto la domanda per la Summer School 2021

Con la proroga fino al 10 agosto si ha la possibilità fino a quella data di poter inviare, alla segreteria Unimol di Scienze Politiche, la domanda di partecipazione per Summer School 2021 che tratterà in questa edizione argomenti di attualità e importanti per quanto riguarda il nostro presente e futuro.

L’edizione 2021 della Summer School in Scienze Politiche dell’Università del Molise è dedicata allo studio degli aspetti politici e socioeconomici del Next Generation EU con un focus sul caso italiano. Il programma prevede quattro giornate di studio presso la sede di Campobasso: da lunedì 13 settembre a giovedì 16 settembre. Gli argomenti trattati verteranno su cinque pilastri principali collegati al Next Generation EU: disuguaglianza, istruzione, salute, sviluppo economico e sostenibilità ambientale. Agli ospiti esterni, principalmente studiosi in ambito accademico e della ricerca per le istituzioni nazionali e internazionali di sviluppo, è affidato l'approfondimento dei temi, ai docenti e ricercatori dell’Università del Molise è affidato il ruolo di discussant e di interfaccia con gli studenti che saranno coinvolti nel dibattito.

Tra gli studiosi esterni è prevista una figura di riferimento che seguirà tutte le quattro giornate della Summer School: la professoressa Catia Nicodemo (Medical division, University of Oxford). Ci saranno poi 12 relatori esterni, scelti tra le personalità più influenti rispetto ai temi della Summer School. Il tema della disuguaglianza e il tema dell’istruzione verranno discussi insieme a Paolo Liberati (Università di Roma Tre), Andrea Brandolini (Banca d’Italia), Chiara Saraceno (Università degli Studi di Torino) e Francesco Billari (Università Bocconi - Presidente Associazione Italiana per gli Studi di Popolazione - AISP). Il tema della salute verrà discusso insieme a Paolo Brunori (London School of Economics), Vincenzo Atella (Università di Roma Tor Vergata e SOSE Soluzioni per il Sistema Economico Spa), Raffaele Lagravinese (Università di Bari) e Veronica Grembi (Università degli Studi di Milano Statale). Il tema sviluppo economico e della sostenibilità ambientale verrà affrontato insieme a Bia Carneiro (University of Coimbra), Claudio De Vincenti (Presidente di Aeroporti di Roma, già Ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno, Università di Roma “La Sapienza”), Alessandra Garbero (International Fund for Agricultural Development - IFAD) e Alberto Franco Pozzolo (Università di Roma Tre).

Dopo un periodo particolare, in cui i convegni si sono svolti principalmente da remoto, l’edizione 2021 della Summer School in Scienze Politiche è uno dei primi eventi che ci si auspica potrà essere organizzato in presenza. Ci si auspica che la presenza di ospiti i cui contributi sono apprezzati tanto a livello nazionale quanto internazionale possa essere di stimolo per gli studenti e dottorandi a intraprendere e proseguire gli studi con entusiasmo e impegno, e possa offrire visibilità all’Ateneo e al territorio anche al di fuori dei confini regionali.

Per poter avere più informazioni e inviare la domanda cliccare su questo link https://www2.dipeconomia.unimol.it/summer-school-scienze-politiche/