CAMPOBASSO. SI È SVOLTO QUESTA MATTINA IL SEMINARIO “STRATEGIE PER UNA COMUNICAZIONE AMMINISTRATIVA EFFICACE, PRESENTE IL PRESIDENTE TOMA - Molise Web giornale online molisano

Campobasso. Si è svolto questa mattina il seminario “Strategie per una comunicazione amministrativa efficace, presente il Presidente Toma

I testi delle leggi, degli atti amministrativi, dei bandi e degli avvisi pubblici, per raggiungere i rispettive finalità divulgative e quindi applicative devono essere chiari e immediatamente fruibili da cittadini e portatori di interesse, prescindendo dal loro grado di istruzione e/o intellettuale. Questo l’obiettivo di ogni pubblica amministrazione e, sicuramente, del Consiglio regionale e dell’intera Regione Molise. In quest’ottica si è svolto in mattinata, presso l'Aula Magna “Vincenzo Cuoco” del Dipartimento Giuridico dell'Università degli Studi del Molise, il seminario di studi dal titolo “Strategie per una comunicazione amministrativa efficace”. Il seminario, tenuto dal prof. Antonio Montinaro (UniMol), rientra nell’ambito delle attività di studio, di ricerca e di formazione promosse dalla recente Convenzione stipulata tra l'Università degli Studi del Molise e il Consiglio regionale del Molise. L’iniziativa è stata rivolta al personale del Consiglio regionale, ai dipendenti dei Gruppi consiliari e, in generale, a tutti i dipendenti della Regione Molise al fine di fornire gli elementi di un altra formazione utili ad affrontare con successo le sfide della costante evoluzione del linguaggio amministrativo in parallelo con i cambiamenti della società. Ha aperto l’incontro, dando il benvenuto a tutti i partecipanti, il Magnifico Rettore dell’Università degli studi del Molise, Luca Brunese, a cui sono seguiti gli interventi di saluto del Presidente della Regione, Donato Toma -che ha rappresentato anche il Presidente del Consiglio regionale Salvatore Micone, impossibilitato a partecipare per altri impegni istituzionali da assolvere-, del Direttore del Dipartimento Giuridico di UniMol, prof. Michele Della Morte, del Segretario generale dell’Assemblea legislativa regionale, avv. Sandra Scarlatelli, e del Docente di Diritto Costituzionale della stessa Università, prof.ssa Laura Ronchetti. Buona la partecipazione del personale regionale, sia a livello dirigenziale che dei funzionari. Interessanti gli spunti giunti dal prof. Montinaro che nel suo lungo e appassionato intervento ha parlato della coesione testuale, della sintassi, della scrittura lineare, dell’auspicabile utilizzo di frasi affermative, dell’autonomia testuale, del sapiente dosaggio del linguaggio giuridico nel linguaggio amministrativo, della chiarezza espressiva, nella brevità degli scritti e del linguaggio di genere. Tutti fattori determinati nella redazione di testi, da parte della pubblica amministrazione, che devono avere come obiettivo essenziale la loro piena e diffusa comprensione da parte di coloro ai quali la norma, l’atto amministrativo o la comunicazione è indirizzata.
Quello di oggi, è stato spiegato dai massimi rappresentanti dell’Univesità degli studi del Molise e del Consiglio regionale, è il primo passo di un virtuoso percorso che le due istituzioni intendono compiere nella formazione continua sia dei dipendenti regionali, per far assolvere loro con sempre maggior efficacia ai rispettivi compiti operativi, sia agli studenti dell’UniMol, che da qualche settimana stanno svolgendo dei tirocini formativi presso le strutture dell’Assise regionale.