GIRA ZAPATISTA. LA CAROVANA A SETTEMBRE FARÀ TAPPA A TERMOLI - Molise Web giornale online molisano

Gira Zapatista. La carovana a Settembre farà tappa a Termoli

Come molti ormai sanno, ad aprile è partito dal Messico il viaggio della Gira Zapatista, la carovana che sta portando una delegazione di uomini e donne del Chiapas in Europa, per venire ad incontrare i popoli occidentali e trovare ciò che unisce le nostre comunità apparentemente così distanti.

Una grande rete di associazioni e movimenti si è subito messa in moto per organizzare l’accoglienza della delegazione zapatista, e anche il Molise ne è parte. A settembre si riuscirà probabilmente ad avere ospiti sul nostro territorio alcune donne e uomini dell’EZLN.

Per preparare il loro arrivo attraverso la conoscenza della storia di quello che è stata ed è ora  l’esperienza di autogoverno delle terre del Chiapas, si è organizzato un secondo incontro assembleare, dopo quello del 9 luglio scorso.

Venerdì 23 luglio alle ore 18,30 ci sarà un incontro presso la Città Invisibile a Termoli, in via Olimpia 1, per parlare di un libro, “Psicologia della Liberazione”, di Ignacio Martìn-Barò, gesuita tra i maggiori esponenti della Teologia della Liberazione ma soprattutto docente di psicologia all’Università del centro America, assassinato con cinque confratelli a San Salvador nel 1989.

All'incontro prenderà parte Felice Di Lernia, uno dei curatori del libro, Renato Di Nicola del Forum Nazionale per l’Acqua Pubblica, e  Don Silvio Piccoli, partendo dall’importanza delle comunità indigene nel percorso di presa di coscienza e di liberazione dall’oppressione (sociale, politica, economica, di genere) che riguarda tutti e che nell’America Latina sta in questo periodo conoscendo lotte difficili ma fondamentali.